Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Trastevere: finge di pulire il marciapiede, alla vista degli agenti ingoia 15 ovuli di eroina

Il giovane di 26 anni si è poi scagliato contro il poliziotti, colpendoli con calci e pugni

Fingeva di pulire il marciapiede, ricevendo piccole offerte di denaro dai passanti, ma alla vista degli agenti ha ingoiato 15 dosi di eroina. In manette è finito un 26enne.

È alla vista degli agenti del Commissariato Trastevere, che il suo atteggiamento è cambiato. Innervosito dall'avvicinarsi del controllo di Polizia, ha velocemente ingerito degli incarti che custodiva in una mano, e si è scagliato contro il poliziotti, colpendoli con calci e pugni.

Bloccato è stato trasportato al più vicino ospedale dove si appurava che lo stesso aveva ingerito 15 ovuli di eroina. Tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trastevere: finge di pulire il marciapiede, alla vista degli agenti ingoia 15 ovuli di eroina

RomaToday è in caricamento