rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Torre Angela / Via Alfredo Blasi

Torre Angela: ingerisce ovuli di eroina alla vista dei carabinieri

In manette è finito uno spacciatore di 27 anni residente in via Alfredo Blasi. Accompagnato in ospedale è stato poi arrestato dai militari dell'Arma

Ha tentato il tutto per tutto per evitare l’arresto, ingoiando ovuli di eroina una volta visti i carabinieri davanti la sua abitazione a Torre Angela. Il suo gesto non è bastato, con i militari della stazione Roma Casal Bertone che sono riusciti comunque a bloccarlo. In manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, è finito un 27enne del Gambia, già noto per i suoi precedenti per droga.

BLITZ A TORRE ANGELA

Indagando nel mondo degli stupefacenti, i Carabinieri hanno carpito una pista che li ha portati all’abitazione del giovane, in via Alfredo Blasi, periferia est della Capitale. Ieri è scattato i blitz, con i Carabinieri che sono entrati all’interno e hanno colto in flagranza il sospettato mentre preparava le dosi di eroina.

OVULI DI EROINA NELLO STOMACO 

Come ultimo tentativo di eludere il controllo, il 27enne ha provato ad ingerire tutte le dosi, riuscendoci solo in parte, poiché i Carabinieri lo hanno fermato. Recuperate le rimanenti dosi e circa 800 euro, provento della sua attività illecita, i militari  hanno poi portato l’uomo all’ ospedale Sandro Pertini, dove è stato sottoposto ad esame radiografico e confermata la presenza di 5 ovuli nel suo corpo. Il malvivente è stato trattenuto e piantonato fino al recupero dell’intero quantitativo di droga.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Angela: ingerisce ovuli di eroina alla vista dei carabinieri

RomaToday è in caricamento