menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arresto cardiaco in auto, rianimato dai soldati e trasportato d'urgenza in ospedale

L'intervento dei militari di Strade Sicure in via Morandi a Civitavecchia

Lo hanno rianimato i soldati dell'Esercito e lo hanno affidato alle cure del 118. Ad essere colto da un arresto cardiaco un automobilista. Il salvataggio intorno alle 11:00 di giovedì mattinana in via Rodolfo Morandi a Civitavecchia dove una pattuglia del del 7° Reggimento NBC di Civitavecchia, impiegata nell’operazione Strade Sicure, ha notato un'auto con a bordo un uomo in stato di incoscienza ed in arresto cardiaco. 

I militari del Raggruppamento Lazio-Abruzzo, indossando i previsti dispositivi di protezione individuale, hanno estratto l’uomo dall’autovettura per procedere al primo soccorso tramite le tecniche di Basic Life Support (BLS). Rianimato l'automobilista è stato messo in posizione laterale di sicurezza in attesa di un’automedica. L’uomo è stato successivamente ricoverato d'urgenza all'ospedale San Paolo di Civitavecchia in codice rosso.

Un salvataggio attuato grazie alla formazione BLSD che consente ai militari dell'Esercito Italiano di essere sempre pronti ad intervenire in maniera adeguata e tempestiva, non solo nei confronti del personale militare, ma anche in aiuto dei cittadini.

La presenza dei militari dell’Esercito Italiano impiegati nell’operazione “Strade Sicure”, ha reso possibile il salvataggio di una vita umana e contribuisce costantemente alla sicurezza degli italiani mettendo a disposizione la professionalità ed esperienza dell'Esercito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento