rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Lo schianto di via Cilicia / Centocelle / Via dei Platani

Antonella e Lorena: Papa Francesco incontra i genitori delle due sorelle morte in un incidente

Il padre delle due giovani: "Ci ha dato la forza e la speranza di andare avanti"

Sono stati ricevuti in udienza privata da Papa Francesco i genitori di Antonella e Lorena Flores Chevez, le due sorelle di Centocelle morte in un tragico incidente stradale all'alba dello scorso 19 dicembre. A distanza di un mese il Santo Padre ha infatti voluto salutare personalmente la mamma ed il papà delle due giovani di 23 e 19 anni. Proprio oggi ricade infatti il trigesimo della perdita delle due ragazze, con una messa che si terrà a partire dalle 18:00. 

Un incontro nel corso del quale il Pontefice ha espresso il proprio cordoglio e manifestato vicinanza ai genitori di Antonella e Lorena: "Ci ha dato la sua benedizione - racconta Luis Flores a RomaToday -. Ci ha dato forza e speranza per andare avanti e cercare di superare questa tragedia". "E' stato emozionante poter parlare con sua Santità. Abbiamo recitato una preghiera per tutti coloro che sono in sofferenza, anziani, bambini e persone private della loro libertà. Toccante il momento in cui Bergoglio ha fatto riferimento a San Giuseppe ed al dolore che provano i genitori nel perdere i propri figli". "Ringrazio l’ambasciatore colombiano a Roma Jorge Mario Eastman Robledo che è riuscito grazie al suo interessamento a farci ricevere da sua Santità". 

Udienza dal Papa a cui farà seguito una messa in ricordo delle due sorelle nate a Roma da genitori sudamericani. A darne l'annuncio sulla propria pagina facebook ancora il papà: "La famiglia Flores - Chevez. invitano amici/amici e altre amicizie in generale alla Santa messa in onore del primo mese della scomparsa delle sorelle Antonella e Lorena Flores Chevez - scrive Luis Flores -. La messa sarà celebrata nella chiesa San Felice da Cantalice. Piazza San Felice numero 20 (metro C stazione Mirti). Ore 18.00 del giorno mercoledì 19 gennaio 2022. Dopo la santa messa, si offrirà degustazione tipica latinoamericana presso El domicilio de Los genitori. Vi aspettiamo numerosi ricordando Antonella e Lorena".

Il ricordo di Antonella e Lorena

A raccontare le "sue due secchione" a poche ore dalla loro morte era stato Luis Flores, giornalista boliviano primo a Roma, oramai più di 25 anni fa, ad aver creato un telegiornale bilingue per tutta la comunità sudamericana che vive nella Capitale ed in Italia. Un dolore ed un ricordo composto quello del papà delle due ragazze di 19 e 23 anni che a RomaToday le aveva ricordate "Le mie figlie erano uniche, divine. Educate al rispetto degli altri ed al rispetto della vita e delle persone. Le chiamavo le mie secchione, per l'impegno che mettevano non solo a a scuola ed all'università dove erano sempre state esemplari, ma in tutto quello che facevano, in tutti gli obiettivi ed i traguardi che si erano prefissate di raggiungere, che avevano raggiunto e che volevano tagliare ancora per tanti anni. Io e mia moglie le abbiamo cresciute con la cultura del rispetto e così erano diventate grandi. Non c'era persona nel quartiere che non salutassero, con grande rispetto per tutti e tutte".  

Sorelle morte in un incidente in via Cilicia 

Nate e cresciute a Centocelle, dove si trova l'associazione Sentir Latino, Antonella e Lorena Flores Chevez hanno interrotto le loro giovani vite all'alba dello scorso 19 dicembre quando l'auto su cui viaggiavano si è schiantata contro un albero in via Cilicia. Un impatto fatale per le due, morte sul colpo. A distanza di un mese dalla tragedia la dinamica del sinistro non è però ancora stata del tutto chiarita con Luis Flores che pochi giorni dopo la tragedia affermava: "La strada dove hanno perso la vita i miei due angeli è molto pericolosa, ci sono delle buche, l'illuminazione è scarsa e la segnaletica non è sufficiente e non escludo che la strada possa essere stata ghiacciata".

A distanza di un mese le due giovani verranno ricordate con una messa in quella Centocelle che le aveva accolte e viste crescere e diventare grandi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonella e Lorena: Papa Francesco incontra i genitori delle due sorelle morte in un incidente

RomaToday è in caricamento