Incontro Ape onlus: “Perineo, prendiamocene cura”

In via Pelagosa 3, sabato 27 settembre dalle 16.30 alle 18.30

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Incontro A.P.E. onlus:

"Perineo, prendiamocene cura"

Roma, Via Pelagosa 3, sabato 27 settembre dalle 16.30 alle 18.30

Il Gruppo volontarie A.P.E Onlus di Roma riprende le attività dopo la pausa estiva, con un interessante incontro dal titolo " Perineo, prendiamocene cura." Sabato 27 settembre, dalle 16.30 alle 18.30, presso la sede dell'Associazione " Insieme per fare" in Via Pelagosa 3 a Roma ( 3 minuti dalla fermata metro B1 Conca D'Oro), la Dr.ssa Alessia Tavian, ostetrica, illustrerà quali sono i fattori che possono debilitare i muscoli pelvici e i disagi che possono causare, come migliorare il tono muscolare attraverso il rafforzamento dei muscoli del pavimento pelvico, indispensabili per il sostegno di utero, uretra,vescica e retto. Inoltre, l'istruttrice di pilates Giosiana Dessalvi insegnerà ad eseguire degli esercizi per prendersi cura del perineo così da ritrovare salute e benessere. Da anni l'A.P.E. (Associazione Progetto Endometriosi, (www.apeonlus.com) - un gruppo di donne affette da endometriosi che si basa sul reciproco sostegno, conforto e aiuto - è impegnata in un'importante campagna di sensibilizzazione sull'endometriosi, malattia cronica e dolorosa affligge in Italia oltre 3 milioni di donne in età fertile e nel mondo circa 150 milioni. L'endometriosi è una malattia subdola e invalidante che provoca sofferenza e paura. Sofferenza perché può occludere le tube, creare aderenze, distorcere gli organi riproduttivi; provocare dolori forti durante il ciclo e l'ovulazione, dolori durante o dopo i rapporti sessuali, dolore pelvico cronico, cistiti ricorrenti, perdite intermestruali, colon irritabile. Paura, perché forse si dovranno subire numerosi interventi. L'incontro di auto mutuo aiuto, sarà un'occasione in cui poter parlare di come l'endometriosi caratterizzi la vita delle donne che ne sono affette, di come accettare di conviverci e di raggiungere con la malattia un compromesso che permetta di vivere una vita degna di essere vissuta.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Si consiglia abbigliamento sportivo e un tappetino da palestra.

Info: Alessia 349.6362271, Anna Maria 320.7657456 oppure roma@apeonlus.com

A.P.E. ONLUS è un'associazione senza scopo di lucro che nasce nell'ottobre del 2005 su iniziativa di un gruppo di donne, con esperienza di endometriosi vissuta sulla propria pelle o con storie di volontariato attivo in altre realtà. Dal 6 aprile la presidente è Annalisa Frassineti, del gruppo Forlì - Cesena - Ravenna. L'obiettivo principale di A.P.E. Onlus è quello di diramare notizie e informazioni sulla malattia così diffusa, ma così poco conosciuta. Attraverso il racconto di esperienze e testimonianze si vuole porre una crescente attenzione verso una patologia di cui gli stessi specialisti sovente sottovalutano le diverse implicazioni. Creare una rete di collegamento con altre associazioni per ottenere diritti e riconoscimento da parte delle strutture pubbliche e della legislazione per campagne di sensibilizzazione tra le donne, in consultori e presso i medici di base.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento