Cronaca

Sangue sulle strade di Roma: due motociclisti morti in pochi minuti

Il primo incidente sul raccordo, all'altezza dell'uscita Tuscolana. A perdere la vita un 35enne che non è riuscito ad evitare un'auto che stava rallentando. Dinamica simile su via Andrea Noale, a La Rustica: a perdere la vita, dopo 2 ore di agonia all'ospedale, un 52enne

Due incidenti stradali a distanza di pochi minuti hanno insaguinato nuovamente le strade di Roma. Protagonisti due motociclisti che non sono riusciti ad evitare le auto che li precedevano, finendo schiantati contro chi li precedeva.

RACCORDO ANULARE, ORE 18
Un 35enne è morto ieri pomeriggio sul Grande raccordo anulare all'altezza dello svincolo per la Tuscolana. A bordo della sua moto l'uomo stava percorrendo l'arteria che circonda Roma quando è andato a schiantarsi contro un'auto che stava per immettersi sulla corsia di emergenza.

Il 35enne non si è accorto delle frecce dell'auto e non è riuscito a rallentare. Fatale l'impatto che ha causato la morte sul colpo dell'uomo. Sul Raccordo ieri pomeriggio si sono verificati non pochi rallentamenti.

LA RUSTICA, ORE 19.30
Un 52enne è morto ieri su via Andrea Noale, in zona La Rustica dopo aver tamponato con la sua moto un'auto che lo precedeva.

L'incidente si è verificato alle 19.30 di ieri. L'uomo è morto alle 21, subito dopo il ricovero al Policlinico Casilino.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue sulle strade di Roma: due motociclisti morti in pochi minuti

RomaToday è in caricamento