"Sono un Casamonica, vi faccio vedere come si guida": poi si schianta con l'auto contro i cartelli stradali

Arrestato un 32enne con le accuse di sequestro di persona, violenza privata e danneggiamento. I fatti nella zona del Villaggio Olimpico

Viale XVII Olimpiade (foto google)

E' salito sull'auto contro la quale aveva appena avuto un incidente al grido di  "spostati sono un Casamonica ora vi faccio vedere io come si guida la macchina”. Una volta salito nella vettura nella quale c'era ancora il conducente ha ingranato la marcia ma si è schiantato contro dei cartelli stradali, poi ha tentato la fuga. E' accaduto nbella zona del Villaggio Olimpico dove i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un romano 32enne, nullafacente e con precedenti, con le accuse di tentato sequestro di persona, violenza privata e danneggiamento.

Mentre transitavano in viale XVII Olimpiade, i militari dell'Arma hanno notato l’arrestato allontanarsi velocemente da una utilitaria, coinvolta in un incidente stradale, al cui interno erano presenti due giovani. Dopo averlo bloccato i Carabinieri hanno raggiunto l’auto e identificato anche i due occupanti, due studenti 18enni che hanno raccontato cosa era accaduto.

Il 32enne si era avvicinato alla loro auto e dopo aver aperto lo sportello lato guida, aveva cercato di trascinare fuori dall’abitacolo il proprietario alla guida, tirandolo da un braccio e dicendo “spostati sono un Casamonica ora vi faccio vedere io come si guida la macchina”. 

Non riuscendoci, poiché il ragazzo aveva la cintura allacciata, il 32enne gli si è seduto sopra e una volta preso dominio del mezzo ha ingranato la marcia, ha fatto diverse evoluzioni e manovre pericolose, terminando la corsa contro alcuni cartelli della segnaletica stradale. Una volta sceso dal mezzo ha cercato di scappare, prima di essere bloccato dai Carabinieri.

Portato in caserma, il 32enne che in realtà non era un Casamonica è stato trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, con le accuse di tentato sequestro di persona, violenza privata e danneggiamento. I due giovani, con l’auto ammaccata, sono ritornati a casa, per fortuna senza riportare lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento