Giovedì, 18 Luglio 2024
Incidenti stradali Guidonia Montecelio / Via Tiburtina

Fuggiva alla volante poi finita schiacciata da un tir: scovato e denunciato l'autista in fuga

Arrestata la passeggera per "resistenza" e "lesioni". Il 32enne alla guida della Fiat Uno rintracciato in un pronto soccorso ai Castelli Romani

La sua fuga è terminata in un pronto soccorso dei Castelli Romani dove gli investigatori lo hanno rintracciato poche ore dopo aver seminato il panico sulla via Tiburtina, nella zona di Setteville di Guidonia. Finisce con un arresto ed una denuncia a piede libero l'inseguimento da film che all'altezza del chilometro 17 della Strada Statale 5 ha rischiato di tramutarsi in tragedia, con una volante della polizia rimasta letteralmente schiacciata sotto il peso di un camion urtato dalla vettura in fuga. Fermata inizialmente la passeggera, una 30enne di Guidonia Montecelio, l'autista era però riuscito a far perdere le proprie tracce, sino al pomeriggio, quando è stato poi scovato dai poliziotti in un nosocomio della provincia romana. 

L'INSEGUIMENTO - I fatti hanno cominciato a prendere corpo intorno alle 11:30 di ieri mattina quando gli agenti della polizia stradale della Sottosezione di Settebagni si sono messi sulle tracce di una Fiat Uno di colore scuro risultata rubata i primi dello scorso dicembre. Segnalata in corsa sul Grande Raccordo Anulare con a bordo due persone l'utilitaria italiana è quindi uscita allo svincolo 13 della via Tiburtina, in direzione Guidonia, ignorando il segnale di stop intimatogli dai poliziotti. Ne è nato un pericoloso inseguimento con l'autista della Uno che ha cominciato a superare le auto che viaggiavano in direzione Tivoli con manovre contromano e zigzagando pericolosamente nel traffico della Tiburtina. 

VOLANTE SCHIACCIATA DAL CAMION - Un inseguimento durato qualche chilometro, passata la rotatoria di viale della Tenuta del Cavaliere la vecchia utilitaria, nel tentativo di seminare la pattuglia, ha urtato un camioncino che, nel ribaltarsi, è finito letteralmente sopra una macchina della Polizia di Stato. L’urto ha, di fatto, bloccato anche la corsa della Fiat Uno, che è stata abbandonata poco più avanti dai due occupanti, nella stessa area industriale del Comune della Città dell'Aria. 

PRIMO FERMO - Le indicazioni fornite via radio dalla pattuglia della Polizia Stradale hanno poi permesso ad una Volante di bloccare, mentre fuggiva a piedi per i campi, la passeggera. Identificata per una ragazza di 30 anni,  la stessa è stata arrestata per "resistenza" e "lesioni a pubblico ufficiale" e, questa mattina, comparirà al Tribunale di Tivoli.

CINQUE FERITI LIEVI - Nell’incidente sono rimasti feriti, anche se in modo lieve, i due poliziotti, il conducente ed i due operai che erano a bordo del camion convolto nel sinistro. Le indagini, svolte dagli agenti della stradale insieme ai colleghi del commissariato di Tivoli, hanno permesso di accertare che alla guida dell’auto in fuga c’era un 32enne di Tivoli,  già noto alle forze dell’ordine. 

TROVATO AL PRONTO SOCCORSO - Il fuggitivo è stato rintracciato solo nel tardo pomeriggio in un pronto soccorso dei Castelli Romani. Il ragazzo, che è stato denunciato “a piede libero”, dovrà rispondere dei reati di ricettazione, omissione di soccorso, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
 

CLICCA PER VEDERE LE FOTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuggiva alla volante poi finita schiacciata da un tir: scovato e denunciato l'autista in fuga
RomaToday è in caricamento