Incidente sulla Salaria: si schianta con il furgone contro un albero, morto 53enne

L'impatto all'altezza del chilometro 32 della SS4, nel territorio di Montelibretti. Angelo Moscatelli è morto durante il trasporto d'urgenza all'ospedale Sant'Andrea

Immagine di repertorio

Incidente mortale sulla via Salaria dove un uomo di 53 anni è morto dopo essere finito contro un albero a bordo del suo furgone. L'impatto, violento, intorno alle 21:00 di ieri 16 gennaio, all'altezza del chilometro 32 della SS4, nel territorio di Montelibretti, Comune della provincia nord della Capitale. Troppo gravi le ferite riportate da Angelo Moscatelli, questo il nome del conducente del Fiat Ducato, morto durante il trasporto d'urgenza in ospedale.

RILIEVI STRADALI - In particolare il sinistro si è verificato mentre il furgone condotto dal 53enne romano viaggiava in direzione Monterotondo. Ferito gravemente, i sanitari del 118 lo hanno trasportato d'urgenza all'ospedale Sant'Andrea, ma purtroppo per l'uomo non c'è stato nulla da fare, è deceduto prima dell'arrivo al nosocomio di Roma nord. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco che hanno estratto l'uomo rimasto incastrato nelle lamiere del proprio mezzo, i carabinieri della Stazione di Montelibretti e quelli del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monterotondo al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro, che secondo i primi accertamenti non avrebbe coinvolto altri mezzi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento