Incidente via Nomentana, i familiari: "Chi ha visto ci dica cosa è successo realmente"

L'appello dei familiari del centauro 45enne in coma dallo scorso 30 gennaio dopo aver sbattutto contro un albero all'incrocio con via Pirandello. "I testimoni si facciano avanti aiutandoci a ricostruire quanto accaduto"

Il luogo dell'incidente

"Aiutateci a fare chiarezza su cosa sia accaduto. Chiunque abbia assistito all'incidente si faccia avanti e ci racconti cosa ha visto". Questa la richiesta d'aiuto dei familiari di Alessandro P., motociclista di 45 anni in coma dallo scorso 30 gennaio dopo essere finito con la sua moto contro un albero sulla via Nomentana, in zona Casal de' Pazzi - San Basilio. Una dinamica tutta da accertare, con il centauro alla guida della moto custom che ha perso il controllo della due ruote terminando la propria corsa contro il grosso arbusto posto sulla consolare, all'altezza dell'incrocio con via Luigi Pirandello, direzione Roma Centro.

IN COMA IN OSPEDALE - Un tragico incidente con il centauro ricoverato in prognosi riservata in ospedale dove è ancora in coma. Una dinamica ancora incerta, come raccontano i familiari del 45enne residente a La Rustica: "Alcuni testimoni ci hanno detto che dopo essere partito dall'incrocio, dove si era fermato per il semaforo rosso, ha perso il controllo della moto per un motivo oscuro terminando contro l'albero".

NESSUN MALORE - A rendere ancora più incerta l'accaduto le analisi fatte all'ospedale al 45enne che non hanno evidenziato "nè ischemie, o ictus o altri malori che lo abbiano portato a perdere improvvisamente il controllo della moto e a finire contro l'albero".

ESPERTO MOTOCICLISTA - Le perplessità di moglie, sorella e genitori sono ancor più grandi vista l'abilità dell'uomo nella guida delle moto: "Alessandro era un esperto motociclista - affermano ancora i familiari - nessuno mette in dubbio che possa aver commesso un errore ma alla luce delle sue capacità rimangono comunque dei dubbi. Alessandro, oltre ad essere motociclista da 30 anni, aveva fatto anche 4 anni di un corso antirapina, apprendendo le tecniche di caduta dalla moto in caso di incidente".

APPPELO AI TESTIMONI - Per questi motivi i familiari del 45enne fanno un appello a chiunque abbia assistito all'incidente, rivolgendosi all'uomo che ha allertato il 118: "Non sappiamo cosa sia realmente accaduto, se l'incidente sia scaturito dal fatto che Alessandro abbia schivato un'auto o altro. Per questo vorremmo che ci ha assistito all'incidente si faccia vivo, dandoci la sua versione dei fatti. Magari chi ha chiamato l'ambulanza ha visto precisamente cosa è accaduto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONTATTI - Alla luce di questo appello i familiari invitano chiunque abbia notizie a contattare il seguente numero: 3275768151

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento