Incidente al Flaminio: investe tre persone in retromarcia. Patente ritirata ad un 88enne

Il sinistro in via Ferdinando Fuga. I feriti, fra i quali una 14enne, trasportati in ospedale in codice rosso

Immagine di repertorio

Ha spinto il pedale dell'acceleratore invece di quello del freno. Questo quanto ha determinato un incidente stradale con tre feriti. E' accaduto nella mattinata di lunedì 1 ottobre al Flaminio, alla guida dell'auto che ha investito padre, madre e figlia di 14 anni, un uomo di 88 anni, a cui i vigili urbani hanno poi ritirato la patente.

L'investimento è avvenuto in via Ferdinando Fuga. Qui l'anziano alla guida di una Mercedes Classe A ha prima investito la famiglia, poi l'auto ha proseguito la sua marcia travolgendo una colonnina del gas e danneggiando due auto in sosta. 

Feriti padre, madre e figlia gli stessi sono stati affidati al personale del 118 con le ambulanze che li hanno trasportati tutti in codice rosso per dinamica agli ospedali Santo Spirito, Policlinico Universitario Agostino Gemelli ed al Policlinico Umberto I. 

Sul posto per accertare la dinamica sono intervenuti gli agenti del II Gruppo Parioli della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco per le verifiche e la messa in sicurezza della colonnina del gas. Multato i 'caschi bianchi' hanno poi ritirato la patente all'88enne che si trovava alla guida della Mercedes. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento