Via Appia Nuova: mamma e le due figlie di 11 e 2 anni investite sulle strisce

La donna e le bambine sono state portare in ospedale a San Giovanni. Non sono in pericolo di vita

Sono state portate all'ospedale San Giovanni di Roma una mamma di 39 anni e le due figlie di 2 e 11 anni investite, sulle strisce pedonali, in via Appia Nuova all'altezza della fermata metro Furio Camillo. La famigli è stata centrata in pieno da una Mercedes condotta da un uomo di 66 anni che si è fermato a prestare i primi soccorsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna e la figlia di 11 anni sono state portare nel centro medico in codice giallo. La bimba più piccola è stata trasportata in codice rosso e non sarebbe in pericolo di vita. Sul conducente della Mercedes saranno eseguiti i test di alcol e droga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento