Incidenti stradali Via Giacomo Leopardi

Setteville: sbaglia manovra e sfonda la vetrina del market, 7 feriti

Tragedia sfiorata nel supermercato Sacoph di via Leopardi. Un 80enne con il suo Mercedes schiacchia l'acceleratore al posto del freno investendo alcuni clienti. Elisoccorso per una donna con il bacino fratturato

Tragedia sfiorata a Setteville di Guidonia. Sono sette le persone rimaste ferite nell’incidente avvenuto stamattina intorno alle 10 davanti al supermercato Sacoph di via Giacomo Leopardi.  A causare il sinistro un 80enne residente nel Comune di Guidonia Montecelio, dopo una manovra sbagliata che lo ha portato con la sua Mercedes C 220 a finire dentro la vetrina del supermercato della frazione della città dell’Aria.

PEDALE SBAGLIATO: A causare l’incidente un semplice errore dell’uomo del 1932 che, nonostante il cambio automatico, invece di schiacciare il freno della propria automobile ha dato gas finendo di retromarcia dentro la vetrina della Sacoph e sfondandola. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando di Tivoli e gli agenti del Corpo di Polizia Municipale di Guidonia. Visibilmente sotto shock l’uomo, che non ha riportato alcuna lesione, ha raccontato alle forze dell’ordine di essersi sbagliato e di non essersi accorto di quanto accaduto se non a fatto compiuto. Sottoposto alle analisi del caso l’investitore è risultato negativo. Rischia il mancato rinnovo della patente.

SETTE FERITI: Una manovra che ha portato al ferimento di sette persone, anch’esse residenti nel Comune di Guidonia Montecelio, investite dalla Mercedes dell’80enne mentre erano intente a fare spesa nel supermercato. Delle persone coinvolte, sei se la sono cavata con ferite lievi, più grave una donna del 1942, anch’essa di Guidonia, trasportata d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale Sandro Pertini di Roma con la frattura del bacino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Setteville: sbaglia manovra e sfonda la vetrina del market, 7 feriti

RomaToday è in caricamento