Torrevecchia, auto sfonda un muro: due feriti. Strada allagata

Feriti una donna, trasportata in codice rosso al Gemelli, e un bambino (non gravi le sue condizioni. Sul posto vigili del fuoco e tecnici Acea

Foto della scena dell'incidente dal gruppo "Sei di Torrevecchia se..." di Alessandro A.

Un muro sfondato, l'auto in un giardino, due persone ferite e la strada allagata per la rottura di due tubi. E' il bilancio di un incidente avvenuto questa mattina, alle 12.20, in via Andrea Barbazza, in zona Torrevecchia. 

Tre i veicoli coivolti: una Lupo, una Panda e una Fiat Punto. Ad avere la peggio due persone a bordo di quest'ultima, una donna, trasportata in codice rosso al Gemelli, e un bambino, medicato in codice giallo sempre nell'ospedale del XIV municipio. 

Secondo una ricostruzione la Punto, all'altezza dell'incrocio con via Paleotti, sarebbe uscita di strada per cause ancora da accertare colpendo le due auto e poi finendo contro il muretto. La struttura è stata letteralmente abbattuta. Distrutti anche due tubi dai quali si è originata un'abbondante perdita d'acqua. L'auto è finita di fatto nel giardino. 

Sul posto gli agenti della Polizia locale del XIV gruppo Monte Mario, i vigili del fuoco e i tecnici Acea per riparare il guasto. Per diverse ore, almeno fino alle 16, i residenti raccontano di un'abbondante dispersione idrica in strada. Il guasto è ora risolto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento