Sabato, 19 Giugno 2021
Incidenti stradali

Due incidenti e traffico in tilt: mattinata nera sulla tangenziale est

Il primo sinistro sulla sopraelevata, il secondo all'altezza della curva di Portonaccio che immette nel tunnel del nuovo tracciato

Lunedì mattina di caos sulla tangenziale est. Colpa di due incidenti avvenuti rispettivamente sulla sopraelevata, sopra San Lorenzo (in direzione Tiburtina) e a Portonaccio sulla curva che immette nel tunnel della nuova tangenziale. Avvenuti in due orari diversi, i due sinistri hanno provocato pesanti ripercussioni al traffico, a causa di limitazioni alla careggiata e di vere e proprie chiusure che hanno costretto gli automobilisti romani a code o percorsi alternativi. Comune denominatore i ritardi nella pulizia della strada, affidata ad Ama e negli ultimi giorni a rilento per gli ormai soliti problemi relativi al servizio. Per fortuna, in entrambi i casi non si sono registrati gravi conseguenze alle persone rimaste coinvolte

Il primo incidente alle 7.15, sulla sopraelevata, in direzione Tiburtina. Protagonista dell'incidente il conducente di una Renault Modus che, all'altezza di una curva, ha perso il controllo finendo contro le barriere di protezione. In strada detriti ed olio, ma per l'automobilista per fortuna nessuna grave conseguenza. Sul posto gli agenti della polizia Locale dei gruppi II Parioli ex Sapienza e IV Tiburtino costretti, per ragioni di sicurezza, a chiudere parzialmente la carreggiata, limitando il transito ad una sola corsia. Pesanti le ripercussioni sul traffico, con code a partire da San Giovanni. Per la viabilità necessario anche l'intervento di tre pattuglie del gruppo VII Tuscolano, ex Appio. Solo alle 9.30 la riapertura al traffico. 

Proprio mentre veniva riaperta la strada, poco più avanti, all'altezza di Portonaccio, nella curva che immette nel tunnel della nuova tangenziale, una Toyota Yaris è uscita di strada finendo ribaltata. Illeso il conducente all'interno. Anche qui però i detriti hanno costretto gli agenti del II gruppo Sapienza a chiudere la strada, in questo caso totale. Per gli automobilisti provenienti dall'A24 un vero e proprio calvario con le deviazioni sul posto (a regolare la viabilità gli agenti del IV Tiburtino) verso San Lorenzo, dove con un'inversione di marcia si veniva immessi sul vecchio tracciata. La riapertura, per i ritardi di Ama, alle 11.40.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due incidenti e traffico in tilt: mattinata nera sulla tangenziale est

RomaToday è in caricamento