Giovedì, 17 Giugno 2021
Incidenti stradali Esquilino / Piazza di Porta Maggiore

Tram contro treno a Porta Maggiore: una commissione stabilirà le cause

La commissione sarà composta oltre che da Atac anche da competenti uffici della Regione Lazio e del Ministero dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti. Dovrà accertare le cause dello scontro

Sarà un'apposita commissione di cui faranno parte anche i competenti uffici della Regione Lazio e del Ministero dello Sviluppo economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti ad accertare le cause dell'incidente che ha visto coinvolti un tram e un trenino della Roma - Giardinetti. Lo riferisce Atac in una nota di risposta alle indiscrezioni circolate relative alle presunte responsabilità dell'incidente.

Nel pomeriggio era infatti circolata l'ipotesi che a causare l'urto tra i due treni sarebbe stato un semaforo rosso che il conducente del tram non avrebbe visto. L'ipotesi al momento non è confermata.


Lo scontro è avvenuto intorno alle 7.30, tra lo scarso traffico del sabato mattina. Il tram della linea 14 viaggiava in direzione della stazione Termini quando ha tamponato il treno regionale, diretto verso Pantano. I due convogli sono stati sbalzati fuori dai binari a causa dell'urto.  Per quanto riguarda la mobilità dalle 15 il servizio delle linee tram 5, 14 e 19 e' stato ripristinato, così anche il servizio della ferrovia Termini-Giardinetti che era rimasto inattiva nel tratto Ponte Casilino-Termini.

-- > IL VIDEO < --

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram contro treno a Porta Maggiore: una commissione stabilirà le cause

RomaToday è in caricamento