Sabato, 20 Luglio 2024
Incidenti stradali Torrino / Via Cristoforo Colombo

Investito e ucciso sulla Cristoforo Colombo: 20enne muore sul colpo. Era con tre amici

Il conducente è stato sottoposto agli esami alcolemici e tossicologici

Un ragazzo di 20 anni è stato investito e ucciso sulla via Cristoforo Colombo all'altezza del chilometro 12 e 300, all'altezza di Mostacciano. Il ragazzo, senza documenti, è morto sul colpo. La tragedia si è consumata intorno alla mezzanotte tra l'11 e il 12 luglio. A travolgerlo poco dopo il ponte del grande raccordo anulare, in direzione Roma, è stato un uomo di 54 anni al volante di una Alfa Romeo Stelvio.

Per il ventenne non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Con lui c'erano anche tre amici, coetanei. Sono rimasti illesi e trasportati in stato di choc all'ospedale Sant'Eugenio. Il conducente dell'Alfa è stato sottoposto agli esami alcolemici e tossicologici presso lo stesso ospedale. L'incidente riporta alla memoria alla tragedia in cui perse la vita, sempre sulla Cristoforo Colombo, Francesco Valdiserri, anche lui investito e ucciso da un'auto. 

Il figlio di due giornalisti fu travolto però in un tratto urbano della Colombo, all'altezza di San Paolo. Il ventenne ucciso nella notte, invece, era all'altezza di Mostacciano, superata via di Decima. Quel tratto non ha una zona pedonale. Cosa ci faceva lì? In zona non ci sono locali o ristoranti. La polizia locale con l' XI gruppo Marconi indaga, anche per ricostruire la dinamica. La salma del giovane è stata portata al policlinico di Tor Vergata. L'Alfa Romeo Stelvio è stata sequestrata.

Ascolta il podcast RomaTodaily su Spotify

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito e ucciso sulla Cristoforo Colombo: 20enne muore sul colpo. Era con tre amici
RomaToday è in caricamento