Rocca Priora, bimbo investito da autobus Cotral: amputate le dita

Il piccolo, 9 anni, ha riportato ferite ad entrambi gli arti inferiori e gli sono state amputate due dita del piede destro. L'investimento è avvenuto mentre il piccolo stava uscendo dal parco giochi

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Rocca Priora ai Castelli Romani. Un bambino di 9 anni è rimasto ferito ieri, nel pomeriggio, dopo essere stato investito da un autobus della Cotral.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della stazione di Rocca Priora il bambino stava uscendo da un parco giochi quando è stato investito dal mezzo guidato dall'autista, un romano di 34 anni.

Il piccolo è stato trasportato nell'ospedale di Frascati dove è stato ricoverato in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita. Ha riportato ferite ad entrambi gli arti inferiori e gli sono state amputate due dita del piede destro.

Al momento le indagini escluderebbero responsabilità da parte del conducente del mezzo. Sono comunque in corso accertamenti da parte dei militari dell'Arma che in queste ore stanno ascoltando i passeggeri a bordo dell'autobus.

L'autobus è stato sequestrato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento