Domenica, 14 Luglio 2024
Incidenti stradali

Renzo Miconi Rocchi, chi era l'uomo morto in un incidente contro un mezzo Ama mentre tornava dal lavoro

La salma è stata trasferita all'ospedale di Tor Vergata. Le condoglianze di Ama

Renzo Miconi Rocchi, 56 anni, è l'ultima vittima delle strade di Roma e provincia. Sono 74 in totale dell'inizio dell'anno. Solo 48 ore prima, un altro incidente aveva causato la morte di Valerio Marziali, 34 anni, dipendente dell'Ama, in via Casilina all'altezza di via Tor Tre Teste. Appassionato di Mini Cooper d'epoca, fumetti e moto, Miconi Rocchi lavorava come addetto in una società di handling operativa all'aeroporto Leonardo da Vinci. Le auto e le moto d'annata erano la sua passione principale.

Nella mattinata di domenica 23 giugno stava tornando a casa, in zona Alessandrino, dopo aver lavorato. Stava percorrendo via di Casa Calda, a Torre Maura, all'altezza di via Pietro Belon quando si è scontrato con uno 'squaletto' Ama in servizio per il giro di raccolta. Renzo Miconi Rocchi è stato sbalzato dalla sella dello su scooter, una Honda Silver Wing.

All'arrivo dei soccorsi già non c'era più nulla da fare. La salma è stata trasferita all'ospedale di Tor Vergata. Al policlinico è stato portato anche il dipendente di Ama per accertarne le condizioni. Lì è stato sottoposto ai test di alcol e droga e gli esiti sono attesi nelle prossime ore. Nel frattempo la municipalizzata dei rifiuti ha espresso il proprio cordoglio.

"Tecnici e funzionari stanno già fornendo la massima collaborazione alle autorità competenti preposte all’accertamento della dinamica dei fatti. Il mezzo è stato posto sotto sequestro per le necessarie verifiche", ha fatto sapere Ama in una nota.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzo Miconi Rocchi, chi era l'uomo morto in un incidente contro un mezzo Ama mentre tornava dal lavoro
RomaToday è in caricamento