rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Incidenti stradali Fiumicino

Quattordicenne prende le chiavi del suv del padre e si schianta contro hotel. Indagini su una diretta social

Il giovane per fortuna è rimasto solo contuso. Indagano i carabinieri

Ha preso senza permesso le chiavi del suv del padre, ha caricato sulla grossa auto gli amici per poi girare per le strade di Fregene. Una bravata che poteva costare caro a un quattordicenne romano che si è schiantato lo scorso mercoledì due agosto contro il muro di cinta dell'Hotel Corallo, in via Gioiosa Marea.

Il giovane è rimasto solo contuso ed è stato medicato in ospedale. Nessuna conseguenza fisica per il minorenne che è stato comunque deferito all'autorità giudiziaria mentre il padre sarà chiamato non solo a risarcire i danni all'albergo e anche a rispondere del mancato controllo del figlio. Gli amici del ragazzo, invece, prima dell'arrivo dei carabinieri erano già fuggiti.

Proprio i militari di Ostia hanno acquisito anche un video finito sui social poco prima. Una diretta su Instagram in cui si vede un suv passare proprio in quella zona dove vige il limite di velocità di 30 chilometri orari. Poi la sterzata e il giovane alla guida che perde il controllo della potente vettura schiantandosi contro il muro di cinta. Chi indaga non esclude che quelle immagini siano state girate poco prima dello schianto. Il video è stato cancellato e una perizia tecnica dirà la verità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattordicenne prende le chiavi del suv del padre e si schianta contro hotel. Indagini su una diretta social

RomaToday è in caricamento