Monterotondo, incidente in via Salaria: ubriaco al volante uccide Gianluca Giacci

L'incidente alle 11,45 al chilometro 24,400 nella zona industriale del capoluogo eretino. Sul posto i carabinieri della compagnia di Monterotondo. Arrestato un 45enne con la patente di guida già ritirata a causa di un altro incidente

Una carambola fatale. Un incidente mortale si è verificato alle 11,45 al chilometro 24,400 della via Salaria, all'altezza del comune di Monterotondo. A perdere la vita Gianluca Giacci, un maresciallo dell'Esercito Italiano di 48 anni residente a Talenti dopo uno scontro che ha coinvolto tre automobili ed il suo scooter in direzione Rieti. A causare la tragedia L.M., cittadino romeno di 45 anni, trovato alla guida della sua Opel Station Wagon con un tasso alcolemico molto elevato (2.7).

UBRIACO AL VOLANTE - Secondo la ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Monterotondo, diretti dal capitano Domenico Martinelli, l'incidente è stato provocato dallo stesso romeno dopo aver perso il controllo della sua automobile che viaggiava a forte velocità in direzione Rieti (l'automobile è stata trovata con la sesta marcia ingranata, mentre il contachilometri è rimasto fermo per l'impatto sui 180 km/h). La perdita di controllo dell'automobile guidata dal 45enne ha quindi innescato una carambola fatale terminando la propria corsa contro altre due automobili e lo scooter guidato dal maresciallo Gianluca Giacci, in servizio al Comando Generale dell'Esercito Italiano dei Parioli, ma in quel momento in licenza. Trasportato all'ospedale Sant'Andrea per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Gianluca Giacci lascia una moglie avvisata dai carabinieri della compagnia di Talenti.

ALLA GUIDA SENZA PATENTE - I carabinieri della Compagnia di Monterotondo sono immediatamente giunti al chilometro 24,700 della via Salaria chiudendo il traffico, con l'ausilio dei vigili urbani, per circa 200 metri in entrambe le direzioni. Il romeno alla guida è stato immediatamente fermato e sottoposto all'alcol test risultando ubriaco con un tasso alcolico molto elevato (2.7). Il pirata della strada, dopo aver ammesso le proprie responsabilità, è stato quindi portato nella caserma dei carabinieri di Monterotondo. Una volta accertate le generalità del romeno è risultato che lo stesso stava guidando senza patente in quanto la stessa gli era già stata ritirata a Roma dal Comando della Polizia Locale di Roma Capitale dopo aver causato un altro incidente mentre alla guida di un'automobile. Il 45enne è stato arrestato con le accuse di guida in stato di ebbrezza ed omicidio colposo.

LA REAZIONE DEL ROMENO - A rendere ancora più amara la morte di Gianlica Giacci la reazione del pirata della strada. Secondo delle indiscrezioni il 45enne ha ammesso le proprie responsabilità prendendosi gioco dei militari con un atteggiamento irriverente, quasi di sfida nei confronti degli stessi che lo hanno fermato. Il 45enne non ha opposto alcuna resistenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIA SALARIA - Sempre su via Salaria questa mattina un altro incidente nell'area del comune di Rieti (chilometro 68,700) con uno scontro frontale tra due automobili. Tanta paura ma nessun ferito grave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento