menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente all'Alessandrino, investito due volte da due auto diverse: morto un uomo. Indaga la polizia locale

La vittima prima di essere investita la seconda volta, è stata soccorsa da alcuni passanti che avevano assistito alla tragica scena

È stato investito due volte, da due auto diverse. Tragedia nel quartiere Alessandrino dove un uomo di 39 anni è morto a seguito di un drammatico incidente stradale avvenuto nella serata del 9 dicembre, intorno alle 21 circa, in viale Palmiro Togliatti, all'altezza dell'incrocio con via del Pergolato. 

Sul posto il personale medico del 118, che ha tentato di tutto per salvare la vita alla vittima della strada, i carabinieri e la polizia locale di Roma Capitale, V gruppo Prenestino ex Casilino, sul posto per i rilievi scientifici e le indagini del sinistro la cui dinamica è ancora da ricostruire. 

Secondo i primi riscontri l'uomo, identificato successivamente per un romeno 39enne senza fissa dimora, stava attraversando la strada quando è stato centrato da una prima auto con il conducente che, invece di prestare i primi soccorsi, ha continuato la marcia. Mentre le prime persone, testimoni della scena, si sono fermate a prestare i primi soccorsi, c'è stato un nuovo impatto.

Un secondo veicolo, con l'automobilista che forse non avrebbe visto i passanti intenti a prestare le prime cure all'uomo investito, ha investito nuovamente l'uomo trascinandolo per un chilometro, fino all'incrocio successivo, quello con via Ascoli Satriano.

I testimoni restano attoniti. Sono attimi concitati. I soccorsi e le forze dell'ordine arrivano sul posto. Per l'uomo investito non c'è nulla da fare, l'autopsia dirà di più su quale dei due impatti è stato fatale. Fatto sta che durante i rilievi, il primo investitore è tornato sul posto ammettendo che fosse lì al momento del primo tragico investimento. La sua vettura, una Daewoo Matiz,  è stata sequestrata.

Alla guida un ragazzo romano di 26 anni sottoposto, come da prassi, ai test di alcol e droga. La sua posizione è al vaglio. Della seconda auto, invece, al momento non c'è traccia. La polizia locale sta indagando per ricostruire sia l'esatta dinamiche che, appunto, rintracciare l'altro automobilista.

Sotto la lente di ingrandimento anche le telecamere della zona, così come verrà analizzato se la vittima, che non ha parenti a Roma, stesse attraversando o meno sulle strisce pedonali. 

Articolo aggiornato alle 10:44 del 10 dicembre
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento