menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita con l’auto dal viadotto della Tangenziale, morto sul colpo

Sul posto polizia locale e vigili del fuoco. La vettura precipitata su via degli Orti della Farnesina

E’ precipitato con l’auto dal viadotto della tangenziale a Roma nord. Un volo fatale per l’automobilista morto sul colpo. L’incidente stradale nel primo pomeriggio dopo che la vettura condotta da un uomo di 51 anni è uscita di strada in via del Foro Italico ed è precipitata dopo un volo di 7 metri al di sotto del ponte, corrispondente a via degli Orti della Farnesina, in prossimità del civico 38. Atterrata rovesciata sul tettuccio per l’automobilista non c’è stato nulla da fare.

Sul posto è intervenuto il 118, la polizia locale e le squadre dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Roma che hanno estratto dalle lamiere O.N.B. (queste le iniziali della vittima), cittadino di nazionalità romena residente nella Capitale, già privo di vita. 

Secondo i prini accertamenti, l’auto, una Opel Astra, è finita in un’area privata dopo aver abbattuto le barriere metalliche di contenimento dell’Olimpica. Da ricostruire la dinamica che ha portato la vettura a precipitare dal ponte della Tangenziale all’altezza di via Ranuccio Farnese.

Una caduta nel vuoto a cui hanno assistito attoniti i tanti automobilisti che alle 14:00 si trovavano sia nella zona della Camilluccia ma soprattutto sulla tangenziale da dove hanno visto l’Opel Astra uscire fuori strada, sfondare il guardrail e la ringhiera dell’area della piazzola di sosta precipitando dalla risega della barriera antirumore che si trova a margine della carreggiata. 

Poi il volo, con la macchina precipitata sottosopra nella strada sottostante in prossimità dell’intersezione fra via Orti della Farnesina e via Ranuccio Farnese, in un’area attigua ad un parcheggio condominiale, poco distante da un distributore di carburante. Una tragedia che poteva avere conseguenze ancora peggiori se la vettura fosse precipita sulla trafficata arteria di Roma nord che collega Ponte Milvio alla Camilluccia. 

Fra le ipotesi non si esclude quella del possibile malore alla guida. Nel sinistro non sembrerebbero essere rimasti coinvolti altri veicoli. La salma dell'uomo è stata poi messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria e traslata nella sala mortuaria del Policlinico Universitario Agostino Gemelli. 

Saranno i rilievi scientifici eseguiti dagli agenti del Gruppo Infortunistica del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale e gli accertamenti del medico legale a ricostruire l'accaduto anche mediante la visione delle immagini di videosorveglianza della zona che potrebbero aver ripreso il momento dell'incidente.

Articolo aggiornato con le iniziali della vittima alle ore 18:11 del 16 febbraio 2021

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento