Si ribalta un mezzo sul cantiere stradale. Quattro operai travolti: un morto e tre feriti

Sul luogo dell'evento sono intervenuti immediatamente il personale medico del 118, i Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale

Un morto e tre feriti gravi. Tragico bilancio sulla Roma Civitavecchia dove quattro operai sono stati coinvolti in un incidente sul lavoro causato dal ribaltamento di un mezzo manovrato dai quattro, dipendenti della ditta AVR. La tragedia è accaduta oggi, mercoledì 10 luglio, intorno alle 13, all'altezza del chilometro 55.

Sulla A12, per garantire lo svolgimento di operazioni di soccorso, è stato temporaneamente chiuso il tratto tra Civitavecchia e Civitavecchia sud in direzione Roma dove si è verificato il sinistro.

L'incidente, avvenuto in un'area di cantiere gestito dalla ditta esterna AVR regolarmente delimitata e segnalata, ha coinvolto i quattro addetti: tre di essi sono rimasti feriti e trasportati all'ospedale San Paolo di Civitavecchia, mentre un quarto ha perso la vita.

Sul luogo dell'evento sono intervenuti immediatamente il personale medico del 118, i Vigili del Fuoco che hanno estratto dalle lamiere del mezzo due operai feriti, le pattuglie della Polizia Stradale, oltre al personale della Direzione di Tronco di Fiano Romano di Autostrade per l'Italia.

Per gli utenti diretti verso Roma si consiglia di uscire a Civitavecchia e di rientrare alla stazione di Civitavecchia sud dopo aver percorso la SS1 Aurelia.

"A nome mio e del Pd Lazio voglio esprimere il cordoglio e la vicinanza alla famiglia e ai colleghi dell'operaio deceduto oggi su un cantiere della A12 nei pressi di Civitavecchia", scrive in una nota il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre. "Una tragedia assurda - conclude Astorre - che purtroppo vede coinvolti altri tre operai che sono rimasti feriti. Ci uniamo all'angoscia delle loro famiglie".

Anche l'Ugl esprime il suo cordoglio alla famiglia della vittima che ha perso la vita sul posto di lavoro. Paolo Capone, segretario Generale della sigla sindacale continua: "Occorre promuovere una maggiore cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro e una formazione degli operai più adeguata".

"Gli incidenti sul lavoro sono in crescita continua ed è questa la vera emergenza del Paese. E' necessario riattivare da subito un sistema di controlli e sanzioni che intervenga sulle imprese che non rispettano le regole, anche partendo da un piano straordinario di assunzioni nel sistema dei controlli del pubblico impiego", si legge invece in una nota della Cgil di Roma e del Lazio.

incidente a12 - 1-2

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

Torna su
RomaToday è in caricamento