Investito vicino alla stazione: Alex Carella muore dopo 4 giorni di agonia

Il 19enne residente a Marino è deceduto al Policlinico Tor Vergata. L'incidente stradale era avvenuto a Santa Maria delle Mole

Alex Carella (foro ProLoco Deliceto)

Non ce l'ha fatta Alex Carella, il ragazzo di 19 anni residente a Marino morto in ospedale dopo essere stato investito da un'auto. Quattro giorni di speranza per i familiari dell'adolescente originario di Deliceto, Comune del foggiano, deceduto al Policlinico Tor Vergtata venerdì sera. La tragedia che ha portato alla morte del giovane era avvenuta quattro giorni prima quando un'auto investì Alex nei pressi della Stazione di Santa Maria delle Mole, frazione del Comune dei Castelli Romani.

Alex Carella era molto conosciuto a Marino dove viveva e dove frequentava la scuola formativa Formalba, dove studiava per diventare parrucchiere. "Ho appreso la notizia della scomparsa del giovane Alex Carella - scrive il Sindaco di Marino Gianfranco Venanzoni -. In una simile circostanza le parole sono inutili. Sono vicino e mi unisco al dolore della Famiglia". 

A voler ricordare il proprio studente anche la scuola Formalba: "Non ci sono parole di fronte a una giovane vita stroncata, assistiamo impotenti all'ennesima tragedia che colpisce un componente della nostra comunità scolastica. Formalba tutta si stringe alla famiglia e ai suoi amici. Continueremo a conservare vivo il suo ricordo rinnovando e migliorando il nostro impegno nei confronti dei nostri allievi. Ciao Alex".

Dai Castelli alla Puglia, un pensiero per il 19enne è arrivato anche dal Comitato ProLoco di Deliceto: "Tragicamente è venuto a mancare all' affetto dei suoi cari Alex Carella di anni 19. Il Comitato Pro Loco e la redazione del TG Web esprimono sentite condoglianze". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento