Incidente in A24: scontro tra auto e camion, morti due attivisti nel sociale

Per Guido Petrocchi e Gisella Venditti non c'è stato nulla da fare. La tragedia tra le uscite Castel Madama e Tivoli

Guido Petrocchi (foto profilo facebook)

Sono morti in un incidente stradale Guido Petrocchi e Gisella Diana Venditti, due noti attivisti nel campo del sociale molto conosciuti nei Comuni della Valle dell'Aniene. Originari di Avezzano la coppia è deceduta in seguito ad un violento scontro che ha coinvolto un camion e la vettura sulla quale viaggiavano i due. La tragedia intorno alle 21:30 di ieri 8 agosto, sull'autostrada A24 Roma-L'Aquila-Teramo.

Incidente mortale sull'A24

Ancora da accertare l'esatta dinamica dell'incidente stradale, sulla quale stanno terminando gli accertamenti gli agenti della Polizia Stradale intervenuti sul posto. Lo scontro si è verificato tra le uscite Castel Madama e Tivoli (chilometro 13+500), in direzione Roma. Per Guido Petrocchi e Gisella Venditti non c'è stato nulla da fare. 

Autostrada A24 chiusa

Per consentire i soccorsi (che hanno visto impegnati anche i vigili del fuoco ed il personale di Strada dei Parchi) si è resa necessaria la chiusura del tratto di A24 dove è avvenuto l'incidente, con le auto obbligate ad uscire al casello di Castel Madama. 

Impegnati nel sociale

Molto conosciuti nel sociale, Guido Petrocchi era stato presidente della CNA pensionati Avezzano ed era rappresentante dell'Associazione Rosso Tutela. Assiema a Gisella Venditti erano stati protagonisti e portatori di numerose campagne a difesa dei diritti umani e degli animali. 

Cordoglio e dolore per la perdita di Guido e Gisella

La morte della coppia ha trovato il commento di Michel Maritato, presidente dell'Associazione Assotutela: "Apprendiamo con grande dolore della morte di Gisella Venditti e Guido Petrocchi, vittime di un tragico incidente stradale sull’A24. Due persone splendide, sempre attente alle istanze e ai bisogni del territorio, attivissime nel campo associativo e civile. Ma anche due grandi amici della nostra associazione, con cui abbiamo condiviso tante battaglie di civiltà. Tuttavia, Gisella e Guido non erano né iscritti e né rappresentanti di Assotutela, come hanno erroneamente riportato alcuni giornali in queste ore: lo diciamo per amore della verità, ma questo non cambia lo stato delle cose. Gisella e Guido, purtroppo, non ci sono più, lasciandoci un vuoto incolmabile. Non li dimenticheremo mai. Vogliamo rivolgere la più totale vicinanza alle famiglie Venditti e Petrocchi". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento