Incidenti stradali

Incidente a Vetralla, le precisazioni della Asl

La Asl rende note alcune precisazioni riguardanti il decesso di Paolo Torretta avvenuto all'ospedale di Viterbo in seguito a un incidente stradale. Non ci sarà autopsia e disposti i funerali

La Asl rende note alcune precisazioni circa il decesso di Paolo Torretta, l'uomo che ha perso la vita mentre era al pronto soccorso in seguito a un incidente stradale avvenuto ieri sera vicino a Vetralla, in provincia di Viterbo. La Asl comunica che Torretta è morto per un grave trauma toracico, immediatamente riscontrato dai medici del pronto soccorso dell'ospedale di Viterbo.
Per quanto riguarda il codice giallo che era stato assegnato al ferito in un primo momento, la stessa Asl precisa che l'attribuzione era stata eseguita dagli operatori del 118 nell'immediatezza del fatto, mentre i medici del pronto soccorso, dopo averlo visitato, lo hanno trasformato in rosso e lo hanno immediatamente trasferito in sala di rianimazione, dove é stato rianimato per circa mezz'ora, prima che sopraggiungesse il decesso. Infine, si è appreso che il magistrato di turno, visionati gli atti, ha autorizzato la restituzione della salma ai familiari, senza far eseguire l'autopsia. I funerali sono stati già fissati per domani pomeriggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Vetralla, le precisazioni della Asl

RomaToday è in caricamento