Incidente mortale sulla Salaria: donna investita da auto muore in ospedale

Morta una donna di 34 anni. L'incidente è avvenuto intorno alle 20:30 all'incrocio tra via Salaria e via Angelo Banti. La vittima è stata centrata da una Lancia Y e sbalzata contro uno scooter Honda Silver Wing

Ancora una tragedia sulle strade di Roma. Dopo l'incidente mortale avvenuto a Villa Toronia, ieri un altro dramma si è consumato sull'asfalto della Capitale. Intorno alle 20:30, all'incrocio tra via Salaria e via Angelo Banti, in zona Settebagni, una ragazza di 34 anni è stata investita da una Lancia Y e sbalzata contro uno scooter Honda Silver Wing

Violento l'impatto. A.E.P., queste le sue iniziali, è rimasta ferita gravemente. Sul posto, allertati, il personale medico del 118 e gli agenti della Polizia Locale del XV Gruppo Cassia di Roma Capitale. La donna, immediatamente soccorsa, è apparsa subito in condizioni disperate. 

Nonostante le prime cure e la corsa in ospedale, la 34enne è morta poco dopo il suo arrivo al Sant'Andrea di Roma. Ferita lievemente la conducente dello scooter Honda, una ragazza di 32 anni. 

>>> IL TRAFFICO IN TEMPO REALE <<<

Per compiere i rilievi scientifici la strada è stata temporaneamente chiusa al traffico. Ancora da chiarire l'esatta dinamica dell'incidente. I mezzi, come da prassi, sono stati sequestrati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento