Incidente frontale tra due auto, morta maestra di religione

Rita Rallo, maestra all'istituto comprensivo Ilaria Alpi, è morta a seguito di un incidente avvenuto sulla rampa di via Settevene Palo all'ingresso della autostrada A12. Ferita un'altra donna

Uno schianto violento, una donna morta e un'altra ferita gravemente. E' il drammatico bilancio di un incidente avvenuto ieri 16 febbraio a Cerveteri in cui è morta Rita Rallo, insegnante di religione di 67 anni di Ladispoli. Lo scontro è avvenuto, in via Settevene Palo, tra la Panda di Rita e una Toyota Auris con a bordo moglie e marito. 

L'INCIDENTE - E' successo intorno alle 13 quanto la donna stava tornando a casa da scuola. Poi l'impatto frontale tra la Panda, vecchio modello, e la Toyota che proveniva dall'opposta corsia avvenuto per cause ancora incerte. 

Immediati sono scattati i soccorsi. Sul posto, per i rilievi del caso, la Polizia Stradale di Cerveteri e di Civitavecchia, i Vigili del Fuoco per estrarre i corpi dalle lamiere, la Polizia Locale per gestire il traffico e i sanitari del 118. 

MORTA SUL COLPO - Sono tuttavia risultati vani i tentativi per Rita Rallo, morta sul colpo. Grave la donna a bordo della Toyota, trasportata in codice rosso in ospedale. Non è in pericolo di vita. Leggermente ferito anche il marito che era alla guida dell'auto. Al momento sono in corso le indagini per determinare l'esatte dinamica dell'incidente mortale. 

I MESSAGGI SUI SOCIAL - La notizia, in poco tempo, ha fatto il giro del web. Rita era maestra di religione all'istituto comprensivo Ilaria Alpi di Ladispoli. Su Facebook colleghi, studenti e ed alunni hanno invaso le bacheche con i loro ricordi. "Ciao Maestra", scrive Giovanna mentre Federica ricorda: "A fine lezione, ci faceva sempre leggere la stessa pagina di un libro ad alta voce".

"Era una donna minuta ma la sua saggezza era immensa. Ciao cara maestra", ricorda Piera. Mentre Margherita, una collega, la ricorda citando Sant'Agostino: "Quelli che ci hanno lasciato non sono assenti, sono invisibili. Tengono i loro occhi pieni di gloria fissi nei nostri pieni di lacrime". La maestra Rallo lascia due figli e un marito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento