rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Incidenti stradali Via di Morena

Ubriaco alla guida provoca incidente e scappa, poi si addormenta e tampona le auto ferme allo stop

Il pirata della strada è stato fermato dalla polizia locale a Ciampino. E' risultato positivo ai test su alcol e droga

Una notte brava conclusa con due incidenti ed una denuncia. Protagonista un 27enne foggiano, a Ciampino da qualche tempo per questioni lavorative. Alla guida di una vecchia Fiat Punto ha prima danneggiato lo specchietto di un'auto sul grande raccordo anulare nel corso di un sinistro senza feriti. Poi però non si è fermato, si è diretto nel comune alle porte di Roma ed in prossimità di un incrocio si è addormentato alla guida, innescando un tamponamento che ha poi coinvolto tre vetture.

La mattinata da brivido del ragazzo residente a Foggia ha preso corpo poco dopo le 9:30 di sabato 21 gennaio quando il 27enne è stato coinvolto in un incidente sul Gra di Roma. Danneggiato lo specchietto retrovisore di una seconda vettura il giovane non si è però fermato. Dietro di lui si è però messo l'altro automobilista che ha richiesto l'intervento alle forze dell'ordine.

Uscito allo svincolo Ciampino il 27enne si è però addormentato alla guida in prossimità di uno stop, fra viale Kennedy e via di Morena. Ha tamponato una vettura ferma all'incrocio che ha - a sua volta - colpito a catena le due macchine che la precedevano. Due le persone poi medicate in ospedale. 

Già sulle sue tracce, il giovane è stato poi fermato dagli agenti della polizia locale di Ciampino coordinati dal comandante Roberto Antonelli. Sottoposto ai test alcolemici e tossicologici di rito è risultato alla guida in stato di ebrezza cinque volte oltre il limite e positivo alle sostanze stupefacenti.

Denunciato per guida in stato di ebrezza gli è stata ritirata la patente. Sequestrata anche la macchina. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco alla guida provoca incidente e scappa, poi si addormenta e tampona le auto ferme allo stop

RomaToday è in caricamento