Incidente a Fiumicino: Mirko Fersini è in coma

Mirko Fersini, difensore degli Allievi Nazionali di Simone Inzaghi è rimasto vittima di un incidente stradale a Fiumicino ed ora lotta tra la vita e morte

Un terribile incidente stradale a Fiumicino è occorso a Mirko Fersini, giovane giocatore di soli 16 anni degli Allievi della Lazio allenata da Simone Inzaghi. Il giovane lotta tra la vita e la morte all'ospedale San Camillo. Nel pomeriggio di venerdì era circolata la notizia della sua morte, diffusa da numerosi siti internet (sportivi e non) e inizialmente confermata anche dalla società. Poco dopo però la correzione, con il dolore per la giovane vittima che si trasformava in speranza e preghiere per la partita più importante della sua vita.

La Lazio si stringe attorno alla famiglia con un comunicato sul suo sito ufficiale: "La S.S. Lazio, appresa la notizia del grave incidente in cui è rimasto coinvolto Mirko Fersini, tesserato con gli Allievi Nazionali biancocelesti, si stringe attorno alla famiglia, in un momento di dolore e di speranza". Il giovane Mirko ricoverato all'Ospedale San Camillo di Roma e le sue condizioni sono apparse subito gravissime a causa di edema cerebrale non operabile.

LA DINAMICA - Il ragazzo mentre era alla guida del suo motorino si è schiantato contro un cassonetto posizionato sul lato della strada. Le sue condizioni hanno subito allarmato i sanitari allertati dai negozianti che hanno assistito alla scena. Vista la gravità delle lesioni il 118 ha chiamato l'eliambulanza per il trasporto immediato presso l'ospedale San Camillo di Roma. La dinamica dell'incidente non è chiara visto che nel punto in cui è accaduto l'incidente non ci sono incroci o buche sull'asfalto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE IMMAGINI DEL LUOGO DELL'INCIDENTE

SIMONE INZAGHI - Sul Corriere dello Sport oggi è presente il commento di Simone Inzaghi. "Si era fatto ammonire nella partita contro il Bari, era diffidato. Mi ha detto “mister, dovevo farmi ammonire, devo giocare il derby!”. Scherzando gli risposi “ma sei sicuro che ti faccio giocare?”".

Così il Corriere dello Sport: "Sì, Simone Inzaghi l’avrebbe fatto giocare, non si sarebbe mai sognato di toglierlo dal campo. L’allenatore degli Allievi Nazionali ha raccontato questo episodio ieri pomeriggio, mentre entrava e usciva dal reparto di Rianimazione. Mirko avrebbe giocato Roma-Lazio domenica 22 aprile. Il giallo preso contro il Bari nell’ultima partita di campionato gli era costato la squalifica, la doveva scontare il 15 aprile contro la Nocerina".

12 APRILE 2012: MIRKO FERSINI E' MORTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento