rotate-mobile
Incidenti stradali

Leonardo Lamma, il giovane morto nell'incidente a corso Francia

Il 19enne ha perso la vita a bordo della moto. Fatale sarebbe stato l'urto con lo spartitraffico

E' il 19enne Leonardo Lamma il giovane morto nell'incidente avvenuto ieri sera, giovedì 7 aprile, a Corso Francia, a Roma Nord. A bordo di una Ktm Duke, poco dopo le 18.30, Lamma stava raggiungendo la zona di Ponte Milvio, probabilmente per incontrare gli amici. Era residente a Prima Porta. 

Per cause ancora da accertare ha perso il controllo della moto, finendo sull'asfalto. Tra le ipotesi al momento più accreditate quella in base alla quale la moto del giovane abbia urtato la soglia dello spartitraffico che si è trasformato in una sorta di catapulta, in grado di scaraventarlo in strada. Un impatto terribile che gli ha procurato lesioni fatali, con il decesso sopraggiunto sul posto. 

In pochi minuti, complice il traffico in tilt, la notizia ha fatto il giro della zona, attirando la curiosità dei giovani. Sono stati alcuni di loro a riconoscere la moto di Lamma e da lì a poco, sul luogo dell'incidente, si è formato un capannello di giovanissimi, amici e conoscenti del 19enne.

L'identificazione certa è però avvenuta alcune ore dopo: Leonardo Lamma infatti era sprovvisto di documenti e a lui si è risaliti a partire dalla targa che ha portato all'intestatario del veicolo. Da lì a poco la notizia ha portato sul posto i genitori, straziati dal dolore. 

Ad occuparsi dei rilievi gli uomini della polizia di Roma Capitale che per tutta la serata di ieri con diverse pattuglie hanno regolato il traffico della zona, finito letteralmente in tilt a causa della chiusura al traffico della corsia in direzione centro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonardo Lamma, il giovane morto nell'incidente a corso Francia

RomaToday è in caricamento