rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Incidenti stradali Infernetto / Via Pietro Romani

Infernetto: causa incidente poi aggredisce gli altri automobilisti, i medici del 118 e alcuni passanti

Il 29enne è stato accompagnato negli uffici di polizia dove ha iniziato ad ingiuriare i poliziotti aggredendoli. Arrestato, dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Ha causato un incidente stradale, poi ha aggredito gli altri automobilisti coinvolti nel sinistro, aggredito il personale del 118 intervenuto e si è scagliato contro alcuni passanti. E' accaduto ieri mattina intorno alle 9.00 in via Pietro Romani all'Infernetto e, a riportare la calma, ci sono voluti gli agenti della polizia di Stato che hanno così arrestato un 29enne romano che viaggiava a bordo di una Smart.

L'uomo, dopo aver invaso la corsia opposta, è andato ad impattare contro una Ford Fiesta provocando un incidente stradale dove è rimasto coinvolto anche un terzo veicolo.

Sceso dal mezzo, ha iniziato ad inveire contro le persone interessate dal sinistro e contro i curiosi che si fermavano a guardare. Non contento, al sopraggiungere delle due ambulanze, ha aggredito anche un medico ed un infermiere intervenuti per prestare soccorso ai feriti, travolgendo e facendo cadere a terra una donna che si trovava in strada a passeggio con il proprio cane.

Quando sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato del X Distretto Lido di Roma, il 29enne si è mostrato molto nervoso, e così una volta bloccato è stato accompagnato negli uffici di polizia dove ha iniziato ad ingiuriare i poliziotti aggredendoli.

Arrestato, dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche gli agenti di Polizia Roma Capitale per i rilievi di competenza. I due sanitari, medicati, hanno riportato rispettivamente  8 e 7 giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infernetto: causa incidente poi aggredisce gli altri automobilisti, i medici del 118 e alcuni passanti

RomaToday è in caricamento