rotate-mobile
Incidenti stradali

Incidente Pelosi, é morto il passeggero della Renault Clio

Olimpio Marocchi si è spento ieri pomeriggio. L'uomo era a bordo dell'auto guidata da Pelosi, che martedì si è schiantata sulla Roma Fiumicino. Per Pelosi si profila l'accusa di omicidio colposo

E' morto ieri pomeriggio, dopo diverse ore di agonia, Olimpio Marocchi, di 38 anni, l'uomo che era nell'auto guidata da Pino Pelosi, coinvolto martedì pomeriggio nell'incidente stradale avvenuto sulla Roma-Fiumicino. Pelosi è accusato di guida in stato di ebbrezza, omissione di soccorso e lesioni gravissime, ma dopo il decesso di Marocchi per l'assassino di Pier Paolo Pasolini si profila l'accusa di omicidio colposo.

Pelosi, infatti, dopo che la sua Renault Clio era finita contro il guard rail, si era allontanato a piedi, probabilmente in un tentativo di fuga, rifugiandosi nel vicino centro commerciale Parco Leonardo, ma poco dopo è stato fermato e arrestato dalla polizia stradale. L'auto di Pelosi viaggiava ad alta velocità in direzione Roma e potrebbe aver ingaggiato una corsa con un'altra auto. Marocchi aveva molti precedenti penali per rapina a mano armata e reati contro il patrimonio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente Pelosi, é morto il passeggero della Renault Clio

RomaToday è in caricamento