menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gita finisce in tragedia, coppia ha incidente in moto: lui muore sul colpo, lei 48 ore dopo

Matteo Rossi e Hazel Desimone erano di Civitavecchia. Oltre alla coppia, è stata coinvolta anche un'altra coppia. Lei ha riportato la frattura del femore, mentre il fidanzato, ciclista di professione, è stato operato

Ha lottato per 48 ma non ce l'ha fatta. Hazel Desimone, compagna di Matteo Rossi, è morta anche lei nell'incidente avvenuto sulla strada provinciale Umbro-Casentinese lo scorso 1 novembre. La coppia di Civitavecchia, comune del litorale a nord di Roma, stava facendo una gita in Umbria.

Hazel Desimone, di 42 anni, era apparsa subito in gravissime condizioni, tanto che era stato necessario il viaggio in eliambulanza al Policlinico Gemelli di Roma, dove era stata sottoposta ad un intervento chirurgico per le gravi lesioni riportate, che sono risultate fatali.

Purtroppo anche per lei non c'è stato nulla da fare. Nell'incidente sono stati coinvolti anche una Fiat Panda e altri motociclisti civitavecchiesi. Immediatamente si era capito che l'impatto peggiore era stato quello della moto guidata da Matteo Rossi e in sella alla quale c’era Hazel Desimone, che avevano riportato la peggio.

Già subito dopo l'impatto si  si era capito che l’impatto peggiore era stato quello della moto guidata da Matteo Rossi e in sella alla quale c'era Hazel Desimone, che avevano riportato la peggio. Il 48enne è morto sul colpo, mentre la fidanzata ha lottato tra la vita e la morte fino al 3 novembre. 

Oltre ai due fidanzati deceduti è rimasta ferita anche un'altra coppia. Lei ha riportato la frattura del femore, mentre il fidanzato, ciclista di professione, è stato operato 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento