Incidente a Guidonia: Smart contro scooter, gravi un ragazzo ed una ragazza

Il sinistro è avvenuto in via Bordin. Sul posto la Polizia Stradale di Tivoli

Via Bordin dopo l'incidente (foto Giovanni F.)

Sono stati trasportati entrambi in ospedale in gravi condizioni. Sono una ragazza di 17 anni ed un neomaggiorenne, rimasti coinvolti in un grave incidente stradale avvenuto la sera di venerdì 19 luglio a Guidonia, Comune della provincia nord est della Capitale. 

In particolare ad impattare per cause in via di accertamento sono stati una Smart condotta da un 50enne di Guidonia ed uno scooter Kymco 150 con a bordo i due giovani, residenti anche loro nel Comune di Guidonia Montecelio. In via Bordin, altezza incrocio con via Mario Di Trani e via Maurizio Moris l'impatto fra il mezzo a due ruote e la citycar.

Ad avere la peggio il 18enne alla guida e la 17enne che viaggiava come passeggera, affidati alle cure del personale del 118 e trasportati d'urgenza in ospedale in prognosi riservata.

Ferito anche il 50enne alla guida della Smart, finita contro un palo dell'illuminazione pubblica dopo l'incidente. Sottoposto ai test di rito su alcol e droga il conducente dell'auto è risultato positivo venendo poi denunciato.

Da accertare con esattezza la dinamica del sinistro, sulla quale hanno svolto i rilievi scientifici gli agenti della Polizia Stradale del Distaccamaneto di Tivoli. Sequestrati i mezzi coinvolti nell'incidente. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento