rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Incidenti stradali Montesacro / Via Nomentana Nuova

Investito sulla Nomentana da pirata della strada, Gianfranco non ce l'ha fatta: è morto dopo 45 giorni

Secondo quanto ricostruito dalla polizia locale, il conducente del furgone pirata (preso), correva ben oltre la velocità consentita in una strada urbana. Adesso dovrà rispondere anche di omicidio stradale

Gianfranco Castellano, ex ufficiale dell'Esercito di 69 anni, è morto dopo aver lottato per 45 giorni al Policlinico Umberto I. Troppo gravi le ferite riportate nell'incidente avvenuto sulla via Nomentana Nuova, nella zona Sacco Pastore - Montesacro, alle 7:30 del 22 giugno scorso, all'altezza dell'attraversamento di via Valdossola.

Castellano era a passeggio con il cane quando furono centrati da un 42enne alla guida di un furgone Volkswagen Crafter. Il quadrupede morì sul colpo. Gianfranco Castellano, invece, fu portato in ospedale. L'uomo, generale emerito ausiliare delle forze armate, dopo oltre un mese di agonia in ospedale, non ce l'ha fatta ed è deceduto venerdì 6 agosto. 

Castellano, lasciato esanime sull'asfalto dal 42enne pirata della strada, fu soccorso da tre verificatori dell'Atac che erano appena scesi da un bus. Uno di loro gli aveva anche praticato il massaggio cardiaco. Quindi  le operazioni e la lotta in ospedale prima della tragica notizia appresa subito anche dai suoi colleghi e amici che su Facebook lo hanno voluto ricordare. "È stato un piacere per me aver conosciuto una persona come te", scrive Maria. "Ti ricordo con grandissimo affetto e stima", è il messaggio di Giovanni. 

Il 42enne conducente del Volkswagen Crafter, fu individuato dagli agenti del III Gruppo Nomentano dopo una indagine, parcheggiato in una strada non molto distante dal luogo dell'investimento. Allora fu denunciato per fuga e omissione di soccorso. Ora la sua posizione si aggrava e dovrà rispondere di omicidio stradale. Secondo quanto ricostruito correva ben oltre la velocità consentita in una strada urbana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito sulla Nomentana da pirata della strada, Gianfranco non ce l'ha fatta: è morto dopo 45 giorni

RomaToday è in caricamento