Incidente su Corso Vittorio Emanuele II, scontro tra scooter e taxi: muore 28enne

La tragedia si è consumata alle 5.40 del mattino, all'altezza del civico 238. Il giovane, classe 1988, viaggiava sulla moto

Tragedia all'alba nel centro della capitale. Un ragazzo di 28 anni è morto, coinvolto in un incidente stradale. Si chiamava Gabriele Simonacci. Classe 1988, avrebbe compiuto 29 anni tra dieci giorni, era il titolare dell'Argot in via dei Cappellari. Come si apprende dal suo profilo Facebook, solo due giorni fa era diventato papà.

LA DINAMICA - Erano circa le 5.40 del mattino quando, in Corso Vittorio Emanuele II, all'altezza del civico 238, si è verificato lo scontro tra uno scooter e il taxi. Il giovane viaggiava sulla moto ed è morto sul colpo. Sul posto per i rilievi una pattuglia della Polizia Locale del Primo Gruppo Trevi. La strada è rimasta chiusa da piazza Sant'Andrea Della Valle all'altezza di via Acciaioli. 

Sul posto è intervenuta anche una squadra dei Vigili del Fuoco e il Carro Sollevamento. Il conducente dello scooter è rimasto incastrato sotto il taxi. Il suo corpo è stato estratto dal personale dei vigili del fuoco. L'intervento è terminato alle 6 circa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento