menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Incidente Salaria: auto invade corsia e si scontra con una moto, così è morto Ernesto Maestri

Il sinistro è avvenuto nel territorio di Fara in Sabina. Per il 50enne non c'è stato nulla da fare

Si chiamava Ernesto Maestri ed abitava nella zona dei Monti Tiburtini il motocicilista romano morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto sulla via Salaria. Cinquant'anni, impiegato, per il centauro non c'è stato nulla da fare, i soccorritori intervenuti al chilometro 40 della SS4 non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo.

Lo scontro è avvenuto intorno alle 10:00 di lunedì 25 marzo nel territorio di Fara Sabina (provincia di Rieti). Secondo i primi accertamenti svolti dai carabinieri della Stazione di Passo Corese, intervenuti sulla Salaria assieme ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Poggio Mirteto, Ernesto Maestri viaggiava sulla sua moto Bmw 1200 Gs in direzione Rieti. All'altezza del chilometro 40 una Smar ForFour che procedeva verso la Capitale ha invaso la corsia opposta per cause in via di ricostruzione. 

Inevitabile l'impatto frontale con il centauro sbalzato dalla sella della sua moto. Allertati i soccorsi il personale medico del 118 intervenuto a Fara Sabina nulla ha potuto per Ernesto Maestri, se non constatarne la morte. Fermatosi a prestare i primi soccorsi il conducente dell'auto è stato sottoposto agli accertamenti di rito su alcol e droga. 

Per consentire l'intervento dei soccorritori il tratto della Salaria dove è avvenuto l'incidente stradale è stato chiuso temporaneamente al traffico con la circolazione deviata sulla Salaria Vecchia. Deviate anche le linee Cotral.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento