rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Incidenti stradali

L'attore Domenico Diele investe e uccide una donna, arrestato per omicidio stradale

L'attore è risultato positivo al test delle droghe. Diele dopo il liceo si era trasferito a Roma dove ha intrapreso la carriera teatrale facendo parte del Circo a Vapore

E' stato arrestato l'attore Domenico Diele. L'accusa è quella di omicidio stradale aggravato. Era infatti lui alla guida la notte scorsa quando ha investito e ucciso Ilaria Dilillo, di 48 anni, all'uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, nel salernitano.

L'attore, senese di origini, ma trapiantato da tempo a Roma, si trovava in zona per le riprese del film Una vita spericolata del regista Marco Ponti. Diele non avrebbe potuto guidare perché gli era stata sospesa la patente per un precedente problema di utilizzo di stupefacenti.

Invece era al volante della sua Audi A3, anche in questo caso sotto l'effetto di cannabinoidi e oppiacei secondo i risultati del test a cui Diele si è sottoposto dopo i rilievi del caso. L'attore, 32enne, ha tamponato uno scooter causando la morte della conducente. È tutto accaduto attorno alle 2 della notte tra venerdì e sabato notte. Gli agenti della Polizia stradale lo hanno arrestato con l'accusa di omicidio stradale aggravato, in attesa dell’udienza di convalida dell'arresto.

Diele dopo il liceo si era trasferito a Roma dove ha intrapreso la carriera teatrale facendo parte del Circo a Vapore. Diplomatosi nel 2005 in recitazione alla Scuola Internazionale di Teatro ha iniziato la carriera da attore interpretando ruoli minori in alcune serie televisive e lavorando nel mondo del teatro, soprattutto nel circuito off.

Sembrano ormai lontani i tempi in cui si era laureato al Dams di Roma in Estetica del cinema con una tesi su 'L'uomo in più' di Paolo Sorrentino. La grande occasione arriva nel 2011, quando Stefano Sollima lo vuole per interpretare Adriano Costantini nel film ACAB - All Cops Are Bastards, un giovane ragazzo romano facente parte del reparto mobile della Polizia.

Il successo al grande pubblico arriva con le fiction sia con Don Matteo, In Treatment e con il personaggio di Luca Pastore nelle serie televisive 1992 e 1993 in onda su Sky Atlantic.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attore Domenico Diele investe e uccide una donna, arrestato per omicidio stradale

RomaToday è in caricamento