Divino Amore: mezzo pesante ribaltato in strada in attesa del carro gru

L'autocarro è terminato su un lato di via di Torre Sant'Anastasia richiedendo la chiusura di una delle due corsie. Polemico il consigliere De Juliis: "C'è un'ordinanza di divieto di transito, Santoro se ci sei batti un colpo"

Il mezzo pesante ribaltato in via di Torre Sant'Anastasia (foto profilo facebook De Juliis)

Si è 'appoggiato' con uno dei suoi lunghi lati su una delle due carreggiate di via di Torre Sant'Anastasia, nella zona del Divino Amore. Un ribaltamento ben visibile con un mezzo pesante che ha terminato la propria corsa fuori strada. L'incidente, che non ha avuto nessuna conseguenza per l'autista dell'autocarro che trasportava un carico di 'car fluff' (un rifiuto proveniente dalla demolizione dei veicoli a motore), è accaduto intorno alle 15,30 di ieri 26 marzo richiedendo l'attuazione del senso unico alternato, in attesa di un carro gru apposito che arriverà nella tarda mattinata di oggi.

ORDINANZE - A fotografare la scena il vice presidente della Commissione Ambiente, Mobilità e Periferie Massimilano De Juliis al Municipio Roma IX Eur. Il consigliere di Forza Italia in un post sul proprio profilo facebook poi punta il dito: "Nonostante le ordinanze emesse su Via Ardeatina e Via di Porta Medaglia, le continue richieste dei cittadini e quelle del sottoscritto, nonchè gli incidenti dell’ultimo periodo, il divieto di transito ai mezzi pesanti non viene ancora fatto rispettare e continua la colpevole assenza del Presidente Santoro su questa vicenda".

MULTE E CONTROLLI - Una situazione da monitorare constantemente: "Abbiamo richiesto al presidente - si legge ancora nel post di Massimiliano De Juliis - un suo impegno per far effettuare i controlli e multare i trasgressori, purtroppo ciò non è avvenuto e associazioni e cittadini sono ormai esasperati davanti all’ennesimo incidente di un autocarro che si è ribaltato vicino ad una fermata dell’autobus".

TELECAMERE - Massimiliano De Juliis che sprona il presidente del IX Municipio a fare qualcosa: "Negli ultimi giorni i cittadini hanno anche sfruttato la possibilità delle “multe social” tramite twitter - scrive ancora il consigliere d'opposizione al Municipio Eur -  ma non è più rimandabile l’installazione di portali metallici con delle telecamere a riconoscimento elettronico delle targhe. Santoro un mese fa voleva diffidare la Provincia di Roma per le problematiche annesse alla sicurezza di via Laurentina 'non volendo aspettare l’ennesimo morto' neanche noi possiamo aspettare il morto Presidente Santoro, se ci sei batti un colpo e invia controlli costanti e ripetuti in queste arterie, altrimenti saremo noi a diffidare Lei"

STRADA STRATEGICA - Una strada 'strategica', via di Torre Sant'Anastasia, che collega direttamente via di Porta Medaglia con via Castel di Leva e l'Ardeatina, nell'area della discarica di fluff di Falcognana, nota alle cronache cittadine per aver rischiato di diventera la nuova Malagrotta.

SENSO UNICO ALTERNATO - Dopo l'arrivo di una pattuglia della polizia sul posto anche gli agenti del IX Gruppo Eur della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno attuato un senso unico alternato in attesa dell'arrivo di un apposito carro gru che possa rimuovere il pesante autocarro. Ciò ha comportato rallentamenti con code su via Laurentina, da via di Trigoria al GRA in direzione Roma. Rallentamenti con code anche in via Castel di Leva, in entrambe le direzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento