Incidenti stradali

In nove mesi a Roma quasi 20mila incidenti: nel 2021 sulle strade della Capitale due morti a settimana

Sono 73 le persone che hanno perso la vita dall'1 gennaio al 30 settembre 2021. Nel 2019 le vittime erano state 132

Due morti a settimana, un incidente su tre con feriti. Con la riapertura progressiva delle attività nell'anno post lockdown le strade della Capitale hanno ripreso il normale flusso di mezzi in circolazione, e con loro è ricominciata l'amara conta del numero dei feriti e dei decessi in incidenti stradali. Numeri in calo rispetto al 2019, ma in aumento (proprio in relazione ai mesi di coprifuoco) rispetto all'anno scorso. 

Incidenti a Roma da gennaio a settembre 2021

Nei primi mesi del 2021, dal 1 gennaio al 30 settembre, sulle strade della Capitale la Polizia Locale è intervenuta per i rilievi di 19139 incidenti, di cui la maggior parte senza feriti (6803 quelli in cui una delle persone coinvolte è stata costretta a ricorrere alle cure dell'ospedale), 73 i deceduti. 

I dati del 2019 

Se si prende a confronto il 2019, si può osservare un netto calo sia del numero di incidenti che del numero di deceduti. Nel 2019 gli interventi per sinistri stradali sono stati 30384, dei quali 11084 con feriti, mentre 132 furono le vittime. Nel 2018 erano stati ben 151 i decessi per incidenti.

L'anno del lockdown 

Caso a parte l'anno 2020, in cui i mesi di lockdown per emergenza epidemiologica hanno ridotto il numero sia degli incidenti che delle vittime (in tutto l'anno furono  21006 gli incidenti rilevati e 96 le vittime). 

Le tipologie di veicoli coinvolti negli incidenti

Incidenti stradali che hanno riguardato tutti i tipi di veicoli in circolazione sulle strade dell'Urbe, furgoni, mezzi pesanti, mezzi pubblici e soprattutto auto e mezzi a due ruote. Per quanto concerne infatti le tipologie di feriti e deceduti a seguito di incidente stradale, la maggior parte sono conducenti di vetture, moto e scooter.

Incidenti sulle strade di Roma

I dati elaborati dal Comando Generale del Corpo di Polizia Locale che esegue una costante attività di rilevazione e monitoraggio sul territorio di competenza, entro i confini di Roma Capitale, devono però tenere conto anche dei numerosi incidenti avvenuti nei primi mesi del 2021 su strade extraurbane e super strade (Grande Raccordo Anulare ed autostrade), con gli incidenti rilevati da Polizia Stradale e Carabinieri. 

I primi cinque mesi del 2021 

Nei primi cinque mesi di quest'anno (dal 1 gennaio al 19 maggio 2021), la Polizia Locale aveva eseguito circa 8800 interventi per incidenti stradali. Nello stesso periodo del 2019 erano stati circa 11700 gli incidenti rilevati dalle pattuglie. Numero relativamente più basso invece si registrava nei primi mesi del 2020, da collegare al lockdown totale iniziato nel mese di marzo (6700 gli incidenti rilevati nel periodo preso in considerazione). In generale sul totale incidenti, sia quest’anno che negli anni precedenti, il numero più elevato è quello senza feriti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In nove mesi a Roma quasi 20mila incidenti: nel 2021 sulle strade della Capitale due morti a settimana

RomaToday è in caricamento