Incidente a Castel Porziano: cade dallo scooter e finisce travolto da un'auto, morto 36enne

Il sinistro nella notte in una delle strade a 30 km/h del municipio. A perdere la vita Daniele Chiocchini

Non si ferma la scia di gravi incidenti stradali nella Capitale. Nella notte ancora sangue nella zona del X municipio e ancora un centauro la vittima. Stavolta a perdere la vita è un 36enne originario di Ardea, Daniele Chiocchini. All'una l'uomo, a bordo del suo scooter Piaggio Beverly, ha perso il controllo del mezzo su via del Lido di Castel Porziano, finendo sbalzato sulla corsia opposta dove sopraggiungeva una Jeep Cherokee il cui conducente non è riuscito ad evitare l'impatto. 

Il 36enne è morto praticamente sul colpo. Sul posto gli agenti del XI gruppo Marconi della polizia locale di Roma Capitale. La strada è stata chiusa per i rilievi fino all'alba di sabato. In ausilio anche pattuglie del X gruppo Mare.

Decisivi i rilievi per capire l'effettiva dinamica dell'incidente. Da una primissima ricostruzione sembrerebbe che lo scooter guidato da Chiocchini abbia sbandato, forse dopo aver toccato la parte esterna all'area asfalto, forse per il dissesto del manto stradale. Fuori controllo, il mezzo ha sbalzato il 36enne, finito quindi colpito dalla Jeep. Un impatto inevitabile che non ha lasciato scampo alla vittima

La strada in questione, via del Lido di Castel Porziano, rientra nell'elenco delle strade in cui la polizia locale, per il dissesto del manto stradale ha disposto il limite massimo di 30 km/h. Una via che attraversa la pineta e che, come altre del municipio, necessiterebbe di manutenzione. L'assenza di fondi e le difficoltà ad assegnare le gare però hanno portato i vigili e il municipio alla drastica decisione. Come via di Castel Porziano altre 101 strade.

Nel territorio del X municipio nell'ultimo mese è questo il terzo incidente mortale. Il 6 maggio sull'Ostiense è morta Elena Aubry, la 17enne deceduta a seguito di una caduta provocata dall'asfalto disconnesso. Stessa sorte un mese dopo (una settimana fa) per Noemi Carrozza, campionessa italiana di nuoto sincronizzato. Ed i motociclisti si confermano la categoria più esposta ai pericoli della strada: solo ieri raccontavamo infatti dell'incidente in cui hanno perso la vita lo chef stellato Alessandro Narducci e la collega Giulia Puleio

incidente_castel_porziano-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento