rotate-mobile
Incidenti stradali

Lutto nella polizia locale: muore Antonangelo Bette, storico vigile della Capitale

Fu uno dei sette "gemelloni" che trasportò la bara di Alberto Sordi durante il suo funerale

Lutto nella polizia locale. L'agente Antonangelo Bette, per tutti Tonino, ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto in provincia di Treviso lungo la Pedemontana. La tragedia nel comune di Alvitole. 

Secondo quanto riportato da TrevisoToday Bette ha perso il controllo della sua moto mentre viaggiava in direzione di Spresiano ed è finito fuori strada, perdendo la vita. L'uomo si trovava in compagnia di altri motociclisti.  Medico e infermieri del Suem 118 hanno tentato per almeno mezz'ora di rianimare l'uomo fino a doverne decretare il decesso. Attualmente si trova alla camera mortuaria di Montebelluna. 

Bette, 66 anni e quindi in pensione, era un agente storico del corpo di polizia di Roma Capitale, a lungo in forza al gruppo pronto intervento traffico, in particolare nel gruppo dei motociclisti, dove si è fatto apprezzare per la sua professionalità. Molto conosciuto, fu - secondo quanto raccontano diversi suoi colleghi - uno dei sette "gemelloni" (i vigili in moto) che portò a braccio la bara di Alberto Sordi durante lo storico funerale. 

Epa Italia, su facebook, rilanciando la foto di Bette, commenta: "Con grande dolore apprendiamo del grave incidente accaduto in data odierna in cui il nostro amico e collega Antonio Bette ha perso la vita. La Delegazione nazionale dell'European Police Association si stringe al dolore dei familiari. Ciao Tonino!  Riposa in pace e continua a sorriderci da lassù come hai sempre fatto quaggiù". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nella polizia locale: muore Antonangelo Bette, storico vigile della Capitale

RomaToday è in caricamento