rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Incidenti stradali Torre Maura / Grande Raccordo Anulare

Incidente sul raccordo: l'ex pilota Andrea De Cesaris muore cadendo dalla sua moto

Il sinistro si è verificato in tarda mattinata all'altezza dell'uscita di via della Bufalotta. Per l'ex campione di Formula 1 non c'è stato nulla da fare

Ancora sangue sul Grande Raccordo Anulare dove un motociclista è morto in seguito ad un incidente stradale verificatosi nella tarda mattinata di oggi 5 ottobre. A perdere la vita l'ex pilota di Formula 1 Andrea De Cesaris che viaggiava a bordo della sua Suzuki 600.

Secondo quanto riportato da Anas De Cesaris è deceduto in seguito ad una caduta che si è verificata all'altezza del chilometro 23,550, all'altezza dello svincolo per Bufalotta. Terminato contro il guardrail per l'ex pilota di Formula 1 non c'è stato nulla da fare.

MORTO SUL COLPO - Il sinistro si è verificato in carreggiata esterna. Sul posto è giunto personale di Anas, della polizia stradale e del 118 per effettuare i rilievi del caso. Non si sono registrate ripercussioni sulla viabilità.

De Cesaris era nato a Roma il 31 maggio 1959. Dopo aver ottenuto diversi successi nelle serie minori dell'automobilismo, nel 1980 fece il suo debutto in  Formula 1, in cui corse fino al 1994. Durante la sua carriera ha corso per un gran numero di squadre, tra cui Alfa Romeo, a cui sono legati i suoi migliori risultati, McLaren, Ligier, Minardi, Brabham, Rial, Scuderia Italia, Jordan, Tyrrell e Sauber.

Terminata la carriera in Formula 1 abbandonò il mondo dell'automobilismo, se si eccettua la sua partecipazione ad alcune gare del campionato Grand Prix Masters.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul raccordo: l'ex pilota Andrea De Cesaris muore cadendo dalla sua moto

RomaToday è in caricamento