Incidente in A1: morti un bambino di 6 mesi e i due genitori

Sul posto diverse squadre dei Vigili del Fuoco, i mezzi dell'Ares 118 e la Polizia Stradale

Tragedia sulla A1 Milano-Napoli dove, tra Ceprano e Pontecorvo, è avvenuto un incidente mortale. A perdere la vita una intera famiglia con mamma, papà e un bambino di appena sei mei. L'impatto, secondo quanto riporta FrosinoneToday, sarebbe è avvenuto nel comune di Roccasecca all'altezza del km 654 alle ore 12.35.

Per permettere i rilievi stradali ed i soccorsi l'A1 è stata chiusa verso Napoli fino alle 14:30. Due i mezzi convolti e tre le persone che hanno perso la vita: marito, moglie e il loro bambino. La famiglia che viaggiava a bordo una Fiat Punto stava tornando in Calabria per le ferie e si è scontrata con un furgone.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento