Cronaca Fonte Nuova / Via Lago Tana

La fuga in auto del pusher finisce contro un muretto, ferito ed arrestato

La vettura con a bordo il 34enne ed altri due persone è scappata alla vista dei carabinieri, poi l'incidente contro un'abitazione privata

Prima è stato medicato in ospedale con gli amici che aveva con sé in auto e poi è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A fermare un 34enne di Mentana, già noto alle forze dell’ordine, i carabinieri della locale stazione dei carabinieri. 

AUTO CONTRO IL MURETTO - I militari, impegnati in mirati servizi di contrasto allo spaccio e consumo di droga nella popolosa frazione di Santa Lucia, hanno incrociato in via Lago Tana l’autovettura Lancia Y con alla guida l’uomo, che nella circostanza era in compagnia di due coetanei, una 29enne ed un 35enne, entrambi di Fonte Nuova. I giovani, sorpresi dalla presenza dei militari, sono fuggiti a bordo dell’autovettura, terminando la propria corsa poco più avanti contro il muro di cinta di un’abitazione privata.

COCAINA E MARIJUANA - A seguito della perquisizione veicolare i militari hanno rinvenuto 10 dosi di cocaina per un totale di 9 grammi, mentre la successiva perquisizione presso la dimora del conducente consentiva di sequestrate altre 3 dosi di marijuana e materiale per il confezionamento.

MEDICATI ED ARRESTATO - Gli occupanti del veicolo, a seguito del violento impatto sono stati trasportati all’ospedale Sant’Andrea di Roma e dopo essere stati medicati sono stati dimessi poco dopo, riportando fratture e contusioni varie. Il giovane arrestato, è stato trattenuto presso la caserma di Mentana in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Tivoli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fuga in auto del pusher finisce contro un muretto, ferito ed arrestato

RomaToday è in caricamento