menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri intervenuti sul luogo dell'incidente sul lavoro

I carabinieri intervenuti sul luogo dell'incidente sul lavoro

Incidente nel deposito Atac: amputato piede e parte del braccio ad uno degli operai feriti

Accertamenti in corso da parte dell'ispettore del lavoro. Il 31enne sottoposto ad un delicato intervento chirurgico all’ospedale San Camillo

Ha perso un piede e parte di un braccio uno dei due operai rimasto ferito in un incidente sul lavoro avvenuto martedì mattina alla rimessa Atac Magliana di viale dell’Oceano Indiano. Ad avere la peggio è stato un 31enne, estratto da sotto un convoglio della metro del deposito dell’Eur dai vigili del fuoco e trasportato d’urgenza all’ospedale San Camillo dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. 

Secondo quanto si apprende da fonti mediche il 31enne è giunto al pronto soccorso dell’ospedale San Camillo intorno alle 10:30 ed ha riportato l’amputazione del piede destro e la semi amputazione del braccio sinistro. Con una copiosa perdita di sangue, la fuoriusciata ematica è stata contenuta con le condizioni generali d’ingresso ( neurologiche, respiratorie e cardiocircolatorie) stabili. Trasportato in sala operatoria d’urgenza è stato sottoposto ad un intervento di ricostruzione della continuità vascolare ed anatomica dell'arto superiore sinistro semi amputato e di sutura per l’amputazione del piede destro.

Ferito, ma in condizioni meno gravi, anche il collega del 31enne. Anche lui appartenente ad una ditta esterna ad Atac, è stato trasportato dall’ambulanza del 118 al Policlinico Umberto I con contusioni ed escoriazioni. Un incidente sul lavoro sul quale adesso farà luce l’Ispettorato del Lavoro, intervenuto alla rimessa che si trova al civico 22 di viale dell’Oceano Indiano assieme ai carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord e quelli della Compagnia Roma Eur che indagano sull’accaduto.

Secondo i primi accertamenti i due operai erano intenti a lavorare su accoppiatori e dispositivi dei binari davanti un convoglio in quel momento fermo. A farlo muovere un secondo treno che lo avrebbe urtato da dietro per poi spingere la motrice che aveva davanti che ha investito i due lavoratori a lavoro sui binari. Fra le urla e la paura dei presenti il 31enne è stato estratto da sotto il convoglio dai vigili del fuoco assieme al collega, rimasto bloccato con l’abbigliamento da lavoro sotto le ruote del treno. 

Comunicata l’informativa dai carabinieri alla Procura di Roma sul posto per ricostruire l’accaduto, ascoltare i testimoni e visionare le immagini di videosorveglianza assieme agli investigatori dell’Arma l’ispettorato del lavoro. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento