Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Incide il nome della coppia sulle mura del Colosseo: identificato il vandalo artefice del gesto

I carabinieri hanno individuato la persona che ha vandalizzato il monumento

Aveva inciso due nomi ed una data, con una chiave, su un laterizio. Non uno qualsiasi. Il mattoncino rosso su cui il turista aveva pensato di lasciare traccia del proprio passaggio, è di quelli che si trovano nel monumento più celebre della Capitale, il Colosseo. L’autore del gesto, però, è stato individuato.

Identificato il vandalo

A seguito di accertamenti, successivi alla denuncia presentata dall'ente parco del Colosseo, i carabinieri del comando di piazza Venezia,  coordinati dalla procura della Repubblica di Roma, hanno identificato, tramite indagini tradizionali e comparazione fotografica, l’autore dell’atto vandalico. Il giovane era stato ripreso in video da un altro visitatore che, poi, aveva pubblicato il video su Reddit.

Il video che riprende l'atto vandalico

Un gesto da stigmatizzare

Le mura del Colosseo riportano ora incisi, probabilmente con una chiave, la scritta “Ivan + Haley” seguita dalla data in cui è stata fatta, il 23 giugno scorso. Un gesto che aveva suscitato la profonda disapprovazione da parte di Alfonsina Russo, direttrice del parco archeologico del Colosseo. Intervistata su Rai Radio1, aveva commentato che le persone responsabili dell’atto vandalico “”non hanno avuto a scuola, nella famiglia, un’educazione che porti al rispetto”.

Il gesto era stato stigmatizzato anche dal ministro della cultura Gennaro Sangiuliano, che lo aveva etichettato come atto “gravissimo, indegno, e segno di grande inciviltà”. I carabinieri hanno identificato i protagonisti ripresi nel video, divenuto virale sui social. Si tratta di una coppia, uomo e donna, residente in Inghilterra. 

Soddisfatto per l'identificazione il ministro Sangiuliano. “Ora auspico che la giustizia faccia il suo corso applicando rigorosamente le leggi. Se si arriverà a un processo, il ministero della Cultura si costituirà parte civile” ha commentato il titolare del Mic prima di aggiungere che “intanto prosegue l'iter in Parlamento del disegno di legge presentato dal Governo per fare in modo che chi oltraggia il nostro patrimonio ne risponda in prima persona anche dal punto di vista patrimoniale. Chi danneggia - ha concluso il ministro - paga”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incide il nome della coppia sulle mura del Colosseo: identificato il vandalo artefice del gesto
RomaToday è in caricamento