rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Monte Mario / Via Pieve di Cadore

Monte Mario, incendio in un residence in via Pieve di Cadore: un morto e tre feriti

Le fiamme sono divampate questa notte. Uno dei due feriti è un agente di polizia di 40 anni colpito durante i soccorsi. Per un 33enne non c'è stato nulla da fare, è deceduto per soffocamento

Un morto e tre feriti, di cui due gravi. Questo il bilancio dell'incendio che è scoppiato questa notte in un residence in via Pieve di Cadore, in zona Monte Mario. La struttura era abitata da stranieri. Sul posto sono intervenuti il 118 e i Vigili del fuoco. Il corpo dell'uomo, ritrovato carbonizzato, non è ancora stato identificato. Si tratta di Stefan Mazarianu, un cittadino romeno di 33 anni che viveva in affitto nell'appartamento nel quale è stato trovato, difficile il riconoscimento anche da parte dei parenti. Il giovane è morto per soffocamento.

FERITO POLIZIOTTO - Uno dei due feriti gravi è un agente di polizia di 40 anni della Squadra Mobile, colpito mentre prestava soccorso. Gravi due dei feriti, trasportati dai sanitari del 118 in codice rosso al Policlinico Agostino Gemelli, mentre il terzo ferito è stato ricoverato in codice giallo all'ospedale San Filippo Neri.

PRIMO PIANO INAGIBILE - In corso i rilievi per comprendere cosa abbia determinato la deflagrazione i vigili del fuoco hanno dichiarato inagibile il primo ed il secondo piano dello stabile dove è avvenuta l'esplosione.

RESIDENCE PER STRANIERI - Il residente al civico 25 di via Pieve di Cadore appartiene ad una società privata l'immobile. La struttura, divisa in mini appartamenti risulta essere in pratica un residence per stranieri. Accanto all'edificio andato in fiamme, anche una palazzina dove alcune abitazioni sono assegnate a persone in emergenza sociale o abitativa da una cooperativa che agisce per conto della sala operativa sociale del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Mario, incendio in un residence in via Pieve di Cadore: un morto e tre feriti

RomaToday è in caricamento